Ricetta da lockdown: Tagliatelle di segale con pesto alla salvia e croccante speck Alto Adige IGP

Alzi la mano chi non conosce lo Speck, uno dei salumi più famosi d’Italia e simblolo dell’Alto Adige gastronomico. Non è solo buono per il palato ma anche un alimento prezioso per la salute. Lo Speck Alto Adige Igp è un concentrato di ottime sostanze nutritive, pur avendo un moderato apporto calorico, visto che 100 grammi di prodotto hanno in media circa 300 calorie, poco più del 10% del fabbisogno calorico quotidiano di un uomo adulto. Lo speck Alto Adige Igp è soprattutto ricco di preziose proteine. Queste sono predigerite, quindi facilmente assimilabili dal nostro organismo, grazie alla lunga stagionatura del prosciutto. Il moderato apporto calorico e l’elevata percentuale di vitamina B e sali minerali, come sodio, potassio, ferro e zinco, rendono lo Speck Alto Adige Igp una valida alternativa alla carne, al pesce e alle uova.

Un alimento perfetto per questo momento di lockdown che potete gustare in moltissime ricette, come quella proposta qui di seguito

Tagliatelle di segale con pesto alla salvia e croccante speck Alto Adige IGP

Difficoltà: media – preparazione: 20 minuti 

Ingredienti per 4 persone 

Per le tagliatelle:
200 g 200 g di farina di segale
175 g 175 g di farina di grano tenero tipo 550
3 3 uova
2 2 tuorli d’uovo
35 g 35 g di semola di grano duro
Per il pesto:
50 g prezzemolo senza gambo
40 g pinoli
50 g Parmigiano Reggiano grattugiato
1 spicchio d’aglio
4 foglie di salvia
200 ml olio d’oliva delicato
Sale e pepe
Per guarnire:
12 fette di speck altoatesino IGP

 

Preparazione

Le tagliatelle: impastare bene la farina di segale, la farina di frumento e la semola di grano duro su unpiano di lavoro pulito, quindi creare una montagnola, con le mani aprire un buco al centro e aggiungerele uova e i tuorli d’uovo. Create un impasto con le mani, avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per 1 ora.

Il pesto: gli ingredienti devono essere freddi prima della preparazione. Mescolare l’olio d’oliva con ipinoli, l’aglio, il prezzemolo e la salvia. Mettete questo composto in una ciotola, aggiungete il parmigiano, sale e pepe.

Far cuocere lo Speck Alto Adige IGP in forno a 180 ° Con un filo d’olio fino a farlo diventare croccante e poi lasciarlo asciugare su un foglio di carta da cucina. Stendere la pasta finemente con un po’ di farina, dividerla in pezzi di circa 25×15 cm, arrotolarla e tagliarla a strisce sottili con un coltello. Far cuocere itagliolini in acqua bollente per 2-3 minuti, scolarli e farli saltare in una padella con il pesto e un po’ di acqua di cottura. Disporre le porzioni di pasta nei piatti e decorare con lo speck croccante.

Tag:, , , , ,
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: