Aprire l’ostrica Incolumi

Oggi affronteremo uno dei punti più dolenti che più determinano il rapporto tra gourmand e le ostriche, l’apertura!

Se avete seguito i miei consigli per l’acquisto e la conservazione, è arrivato il momento di imparare ad aprirle. 


Cosa serve?

Innanzitutto munitevi dei giusti utensili, non temete, basta poco:

  • coltello: scegliere il coltello sbagliato è il primo passo per rischiare di farsi male, con la nostra esperienza possiamo dirvi che il coltello del Parmigiano Reggiano o qualsiasi altro oggetto contundente non espressamente pensato per l’apertura dell’ostrica, è inadatto
  • strofinaccio/guanto da forno: cercate nella vostra cucina, sicuramente troverete il necessario. Consiglio di utilizzare il guanto e/o lo strofinaccio per ripararvi la mano sinistra
  • tagliere

Ora che avete tutto il necessario ci si sporca le mani.

Tecnica 

Ecco la spiegazione dettagliata della tecnica che vi permetterà di aprire l’ostrica, in fondo all’articolo troverete delle piccole clip video che riprendono i passaggi.

Il primo step è distinguere la parte piana dalla parte concava del guscio, fatto? Sulla parte piana dovrete ora identificate il cardine, ovvero la parte appuntita. A questo punto sbeccatela, identificherete un piccolo incavo, non sembra sia fatto a apposta per inserirvi il coltello?

Posizionate l’ostrica sul tagliere con la parte piana verso l’alto, appoggiateci il palmo della mano sinistra opportunamente protetta dallo strofinaccio/guanto da forno. Infilate il coltello impugnato nella mano destra con un’inclinazione di circa 45° nel piccolo buco che si è identificato in prossimità del cardine. Ora non dovrete far altro che ruotare in senso antiorario il coltello affinché, facendo leva, separi le due parti del guscio. 

Impugnate ora l’ostrica con la mano sinistra e fate scorrere il coltello sul lato destro fino a recidere il muscolo che troverete circa a h 3.00. Rimuovete ora il guscio superiore, usate l’acqua presente nell’ostrica per rimuovere eventuali detriti. Infine è importante staccare prima del servizio la parte del muscolo ancora fissata al guscio inferiore. 

Scorrete qui sotto per trovare il video.

Bon Appétit!

Date un’occhiata al nostro sito cliccando qui

 

Tag:, , , , ,
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

83 shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: