#iostoacasa e #stappo | Degustazioni dal 22mo al 26mo giorno

Prosecchi, rosati, rossi. In quattro giorni ho assaggiato un sacco di vini diversi, con belle soddisfazioni e poche delusioni. Questa quarantena ha anche i suoi vantaggi, come ad esempio il fatto di avere il tempo giusto per stappare, degustare e riflettere. Non solo i vini, ma anche i propri pensieri. Ho scritto su instagram (se ancora non mi seguite, fatelo, mi trovate come @geishagourmet ) che tutto cambierà, finito questo periodo surreale. Per me cambierà nel senso che ancora più di quanto ho sempre fatto, cercherò di vivere intensamente ogni momento della mia vita, cercando di non sprecare momenti e sentimenti. E voi?

Ma torniamo ai miei bei vini. Ecco qui due note di quello che ho stappato.

Lei Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Rive di Carpesica Dry 2016 Bellenda

Questo Prosecco Superiore, prodotto in edizione limitata, in versione Dry e vinificato con metodo classico, nasce come prodotto di ricerca e innovazione per Bellenda. La sboccatura avviene dopo diciotto mesi di sosta sui lieviti ed è seguita da un affinamento in cantina per almeno altri sei mesi. Questo conferisce a LEI toni di sottile complessità che si uniscono alle caratteristiche aromatiche più tipiche del Prosecco Superiore. Il profumo ricorda bergamotto, mela Golden e nocciola, note che si ritrovano al palato e che rendono questo vino decisamente interessante.

S.C. 1931 Conegliano Valdobbiadene Docg Bellenda
Prende il nome da Sergio Cosmo, fondatore di Bellenda e dal suo anno di nascita, questo Prosecco vinificato con metodo classico che sa di acacia e torta di mele, a cui si aggiunge un sentore di pera matura. Un bel bicchiere soprattutto come aperitivo e con i crostacei.
Costa 16,50 euro
Integral Valdobbiadene Prosecco Superiore Millesimato DocgMerotto
Ecco qui un’altro Prosecco di grande qualità, che nasce da un singolo vigneto di 40 anni che, nel tempo, ha dimostrato la sua particolare qualità. È ottenuto con una fermentazione naturale in autoclave per 60 giorni e successivamente rimane sui propri lieviti per ulteriori 120 giorni circa per ottenere una certa struttura pur in assenza di zuccheri aggiunti. Perlage fine e persistente, al naso è fresco e minerale, con spiccate note di frutti a pasta bianca, mentre in bocca è sapido e asciutto, con una bella complessità.
Costa 12,50 euro
Feldmarschall Alto Adige Doc 2016 Tiefenbrunner

Di questo vino ho già parlaro dicendo che è un Müller Thurgau come non ne avete assaggiati prima e non ne assaggerete altri così perchè è un vino che sa sedurre e che sa stupire. I profumi sono variegati e spaziano da note di zafferano fino alla pesca bianca, all’albicocca, alla salvia e al gelsomino. In bocca è fresco, solo lievemente aromatico, di una mineralità perfettamente equilibrata, raffinato e mai banale.

Costa 35 euro

Terre Lontane Calabria Igt  2019 Librandi
Grande freschezza, bellissimo colore rosa con riflessi aranciati e un sapore di agrumi e piccoli frutti piacevolissimo sono le caratteristiche di questo vino che nasce tra le montagne della Sila e la costa ionica calabrese da uve Gaglioppo e Cabernet Franc. Ha una bella sapidità, conferita anche da note di erbe aromatiche e frutti rossi, e una bella struttura per un vino che regge benissimo il tutto pasto anche con carni rosse.
Costa 8,50 euro
Rina Ianca Grillo Viognier  Terre Siciliane Igp 2018 Santa Tresa
Un vitigno autoctono, il Grillo, e uno alloctono, il viogner, in un blend curioso e interessante. Le due tipologie vengono vendemmiate e fermentate in maniera separata: dopo questa fase le due varietà vengono riunite per l’affinamento sur lies per almeno 4 mesi con frequenti movimentazioni delle fecce nobili. Al naso sa di vaniglia e frutti tropicali, pesca bianca e agrumi, stesse note che si ritrovano in bocca, dove è fresco e piacevolissimo, con un’ottima acidità.
Costa 8,90 euro
Rosa di Santa Tresa Terre Siciliane Igp 2019 Santa Tresa
Schietto, immediato, di un colore che ricorda l’Enrosadira, se vi piace la montagna, oppure (se vi piace il mare come a me) i tramonti limpidi di Scoglitti, a due passi da Vittoria dove viene prodotto questo vino. Salino, lievemente aromatico, è un aperitivo perfetto. Segnatelo in agenda e iniziate a cercarlo tra circa un mese, perchè non è ancora uscito in commercio, è una super preview per Geisha Gourmet 😉
Costerà 9 euro circa
Avulisi Sicilia Nero D’Avola IGT 2016 Santa Tresa
Al naso, è stupendo: un concentrato di frutta nera, spezie, un pizzico di cioccolato, un po’ di cardamomo, anche un sentore di tabacco. In bocca, invece, è molto meno ricercato, più semplice, un po’ deludente. Ma il produttore assicura che la nuova annata che uscirà in autunno ed è frutto di una “revisione” di questo e di altri vini di Santa Tresa, avrà non una ma quattro marce in più. Ripasso a settembre allora.
Costa 14,50 euro
Tag:, , , , , , , , , ,
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: