Bubble4Xmas | 6 | Charles Heidsieck Blanc Des Millénaires 2004. Punto.

È una cuvée leggendaria, degna di un Natale importante, o di una cena che deve restare nella memoria. Volendo, anche di una dichiarazione d’amore senza tante parole, se lei o lui ne capiscono di vino e sanno che il Blanc Des Millénaires 2004 è solo alla sua quinta uscita (le altre sono 1983, 1990 e 1995) nella storia di questa Maison fondata nel 1851 e oggi di proprietà della Remy-Cointreau.

Prodotto solo nelle annate eccezionali per lo Chardonnay, la 2004 del Blanc des Millénaires è composta da uve di 4 grand cru della Cote des Blancs: Oger per la sua struttura e cremosità, Mesnil-sur-Ogir per l’equilibrio, Avize per la mineralità, Cramant per la sua complessità e Vertus, per la sua freschezza e il suo lato floreale. Tutte contribuiscono con il 20% alla cuvée.

Seduttivo, con un perlage sensuale, presente ma finissimo, profondo, complesso ma bevibilissimo. Un grande Champagne che sa catturare la mente senza appesantirla di troppa intelleggibilità che vada decifrata.

Tag:, , , , ,
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

13 shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: