Perché le bottiglie sono da 0,75?

Ti sei mai chiesto perché le bottiglie di vino sono da 0,75 litri? Un motivo certo non c’è, anche se esistono varie teorie per spiegare questa particolare unità di misura.

Secondo alcuni tutto dipenderebbe dalla forza polmonare degli antichi vetrai che soffiavano il vetro: quando nel Settecento si cominciò a capire l’importanza di conservare il vino nel vetro, i soffiatori riuscivano a soffiare bottiglie non più grandi di 75 cl.

Un’altra ipotesi legherebbe questo formato al fatto che una bottiglia di questa grandezza contiene esattamente sei bicchieri da 125 ml utilizzati nelle osterie, quantità perfetta per un pasto a due.

Altri ancora sostengono che questa unità di grandezza derivi dagli inglesi, che misuravano il volume in galloni imperiali: ogni cassa di vino poteva contenere solo 2 galloni, così optarono per inserire dodici bottiglie da 0,75 litri in ogni cassa. Oggi invece viene comunemente chiamata cassa una confezione da sei di bottiglie.

Tag:, , , , , , , ,
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 shares

Iscriviti alla newsletter di Geisha Gourmet

Loading

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux