Enoprofiling. Come scegliere l’uomo giusto in base al vino che beve

C’è un gioco che ormai faccio sempre con le mie amiche quando escono per il primo appuntamento con un ragazzo. Indovinare che tipo è e come si comporterà in base al vino che sceglie. Gewürztraminer? Ci proverà al terzo bicchiere. Champagne? È tradiziona- lista e di classe. Nerello Mascalese? Ricercato e non convenzionale.

Tracciare la geografia delle personalità maschili in base al vino che bevono è chiaramente un divertimento, però posso dire che dopo anni di dati meticolosamente raccolti sul campo, il profiling enologico che siamo riuscite a stilare risulta abbastanza attendibile. Non è un modo per stereotipare i caratteri degli uomini, ma un tentativo di creare una mappa che ci consenta di orientarci meglio nell’intricato menu delle relazioni, evitando di aggiungere un nome nuovo alla lista delle delusioni.

Certo, sarebbe molto più facile capire con chi dividere la vita, e anche una bottiglia, se sapessimo che vini aveva nella cantina del suo castello il principe azzurro di Cenerentola, ma i fratelli Grimm hanno pensato bene di non farcelo sapere.

E così, non resta anche a te che mettere alla prova questo enoprofiling.

UOMO BAROLO È un tipo un po’ sostenuto, ma dietro quella cortina di freddezza c’è un uomo capace di gran- di slanci. La parola chiave, per lui, è fiducia: prima di lasciarsi andare deve conoscerti bene, perché dietro quell’apparenza calma e compassata, si nasconde un mondo pieno di emozioni e anche di insicurezze. È il dandy degli anni duemila, ha stile e buongusto, non si macchia mai la cravatta ed è impeccabile anche quan- do fuori ci sono 40 gradi. Se non sei una seguace di Audrey Hepburn, scordatelo.

UOMO DURELLO Adora essere ammirato, l’estetica è il suo mantra, ama le donne appariscenti e le serate cool. Mangia sano e durante la settimana cerca di andare a letto presto. Non disdegna la chirurgia estetica e cerca sempre di distinguersi dalla massa, per questo beve Durello, che è la versione enofighetta del Prosecco. Accanto a sé ha bisogno di una donna da esibire, che sappia tenere i suoi ritmi e che non faccia discorsi troppo complicati.

UOMO FRANCIACORTA È trendy, tecnologico, elegante, mondano al punto giusto, mai banale. Gli piace coccolarsi e coccolare, è amante del bello e delle atmosfere esclusive. Ha bisogno di sentirsi libero di poter andare e tornare a suo piacimento e non stupirti se sparirà all’improv- viso, dopo aver trascorso insieme alcune serate perfette in cui ti ha fatto sentire l’unica donna al mondo: può essere volatile come il perlage di un Franciacorta, per colpa di quella sua naturale propensione a essere un degustatore seriale.

UOMO PINOT NERO È un uomo affascinante, con grandi doti oratorie, di cultura: con lui farai sempre bella figura, in qualsiasi occasione, e sicuramente trascorrerai cene indimenticabili. Stare al suo fianco, però, non è una cosa per tutte, devi saper essere preziosa, difficile da ottenere, complessa. Ha bisogno di sentirsi cacciatore e ogni giorno va stupito, altrimenti il rischio è che si distragga e prenda altre strade. Uscire con lui, quindi, è faticoso, ma ne vale comunque la pena: se non sarà tuo per sempre, almeno in sua compagnia avrai stappato grandi vini. E non è poco.

UOMO ROSSO DI MONTALCINO È intelligente e giocherellone, ama il giardinaggio, risolvere i problemi e aggiustare le cose. Non dice di no a un pomeriggio all’Ikea, né alla spesa il sabato mattina, ti accompagna volentieri a fare shopping durante i saldi e ti chiama almeno tre volte al giorno. Se sei una donna molto indipendente, forse questo non è il tipo di uomo che fa per te, perché lui ama condividere ogni momento della sua giornata con le persone che ama e, talvolta, può risultare asfissiante. Per le principesse in difficoltà, invece, è l’uomo perfetto.

UOMO SAGRANTINO Ama i vini rossi di una certa potenza, pro- babilmente ha un carattere pungente e ruvido, che si at- tenua con l’andare degli anni. È una persona solida, tutta d’un pezzo, va dritto al sodo e detesta le donne capricciose. È cocciuto e deciso, spesso si rintana nei suoi pensieri e per questo accanto a sé ha bisogno di una donna intelligente che sappia capire anche i suoi silenzi, ma quando si lascia andare ti stupisce per la sua passionalità.

UOMO VERDICCHIO È gentile, delicato e ama tenersi in forma macinando chilometri in bicicletta. Si ricorda degli anniversari, adora regalare fiori, preparare la cena e porta persino sempre fuori lui la spazzatura. Per que- sto gli perdoni la passione sfrenata per la sua squadra del cuore che lo fa andare allo stadio tutte le domeniche. E a te tocca accompagnarlo. Se sei una sportiva e una romantica, non lasciartelo scappare.

E se è ASTEMIO? Il giornalista e scrittore statunitense Ambrose Bierce, famoso per i suoi aforismi, diceva: “l’astemio: un debole che cede alla tentazione di negarsi un piacere”. Quindi, se lui non beve vino, frequentalo pure, ma poi non dire che non ti avevo avvisata…

P.S. RICORDATI LA REGOLA D’ORO DELLE WINE LOVER: TRA AMICHE DEVONO PIACERE GLI STESSI VINI, MA NON GLI STESSI UOMINI.

[Tratto da Vino pret-à-porter, il mio ultimo libro, scoprilo qui]

Tag:, , , , , ,
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: