Bollinger, due nuove edizioni per James Bond

Il 2019 segna una pietra miliare nella storica collaborazione tra Champagne Bollinger e 007. Quest’anno la Maison celebra 40 anni di partnership esclusiva con James Bond.

Nel 1979 con l’uscita di Moonraker, Champagne Bollinger diventa lo champagne ufficiale del famoso agente segreto britannico. La partnership è cresciuta nel tempo e rappresenta oggi una parte importante del patrimonio di entrambi i marchi.

In occasione dell’uscita del prossimo film No Time To Die, il 25esimo episodio della saga James Bond, la Maison ha creato un millesimo 2011 dedicato a 007, un’edizione limitata ispirata al mondo di Bond. La bottiglia nera è decorata con il numero 25, formato dai titoli dei film precedenti, incisi anche sul vetro dell’astuccio in legno. Quest’annata atipica ha ispirato lo Chef de Cave a creare uno champagne unico, realizzato esclusivamente da uve Pinot Nero provenienti dal villaggio di Aÿ. È la prima volta che Bollinger produce una cuvée proveniente unicamente da questo storico Cru, dove la Maison ha la sua sede fin dalla sua nascita, nel 1829. Ad Aÿ, l’ottima vendemmia del 2011 ha dato vita a un Pinot Nero articolato, potente e armonioso, pienamente espresso in questo vino di carattere.

Moonraker film uscito 40 anni fa, in cui James Bond affronta una missione spaziale è anche il film in cui è iniziata la collaborazione tra Bond e Bollinger. Per celebrare i 40 anni di partnership, Champagne Bollinger e 007 rivisitano lo space shuttle creato dal leggendario scenografo Ken Adam.
Champagne Bollinger ha incaricato il designer Eric Berthes di reinventare la navetta spaziale di Moonraker: realizzato in peltro e legno racchiude un secchiello per il ghiaccio in cristallo Saint Louis e una magnum di Bollinger 2007, l’annata Bond per eccellenza. Ogni pezzo numerato è stato lavorato e rifinito a mano, rendendolo unico nel suo genere. Edizione limitata a 407 copie di cui ben 10 per l’Italia distribuito in esclusiva da Gruppo Meregalli.

Tag:, , , , ,
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: