Al via i Roero Days, a Bologna dal 31 marzo

Arriva la quarta edizione dell’evento Roero Days, manifestazione dedicata al territorio e ai grandi vini della Denominazione Roero e organizzata dal Consorzio di Tutela del Roero: appuntamento a Bologna presso Palazzo Re Enzo dal 31 marzo al 1° aprile.
Focus sul ricco programma di attività, dall’enologia alla cucina stellata, dal turismo alla cultura:
  • L’ENOLOGIA. I produttori partecipanti saranno 60. Grande novità di quest’anno è l’entrata in commercio delle prime bottiglie MGA, ossia le prestigiose Menzioni Geografiche Aggiuntive – l’equivalente dei Cru francesi. Durante i Roero Days si susseguiranno numerosi laboratori di degustazione di Roero Arneis e Roero DOCG tra cui prestigiose Riserve, alcuni aperti al pubblico e alcuni riservati ai professionisti del settore, curati da esperti del calibro di Andrea Dani (AIS), Giuseppe Carrus (Gambero Rosso), Fabio Giavedoni (Slow Wine), Vittorio Manganelli (critico enogastronomico) e tanti altri.
Sempre per gli appuntamenti all’insegna del vino, domenica 31 alle ore 12 si terrà l’incontro “Terra, viti e vino nella storia e            nella cultura del Roero” con Andrea Dani (AIS) e Edmondo Bonelli (naturalista)
  • LA CUCINA STELLATA. Anche la gastronomia roerina sarà protagonista dei “Roero Days 2019”: lo chef stellato Davide Palluda – originario di Canale (CN), nel cuore del Roero – proporrà una serie di suoi assaggi gastronomici durante le degustazioni (previa prenotazione)
  •  IL TERRITORIO E IL TURISMO. Le colline roerine sono anche rinomate per il fitto percorso sentieristico: i “Sentieri del Roero”. Negli ultimi anni infatti l’Ecomuseo delle Rocche del Roero ha attivato una serie di sentieri tematici nel Roero, che permettono di conoscere le bellezze del territorio e i punti di maggiore interesse relativi a quella tematica. Che sia a passeggio, trekking o in bicicletta, a tutti vengono messi a disposizione la cartina, la traccia GPS e soprattutto la nuovissima app per smart devices “izi.Travel”, la piattaforma di audioguide gratuita che permette di essere seguiti passo per passo nel proprio percorso, di trovare i punti di interesse e di scoprire storia e segreti del proprio itinerario.
A questo proposito, i “Roero Days 2019” danno appuntamento lunedì 1° aprile alle ore 14 per l’incontro “I sentieri dei cru del          Roero: il turismo enologico a piedi e in bicicletta” in collaborazione con l’Ecomuseo delle Rocche del Roero, in cui si parlerà          nello specifico dei sentieri che vanno alla ricerca delle famose zone vocate alla produzione di MGA.
  • CULTURA. Durante entrambe le giornate dei “Roero Days 2019” sarà allestita la mostra fotografica “Roero” di Carlo Avataneo, un omaggio per immagini al Patrimonio Unesco del Piemonte: otto sezioni e 39 fotografie per raccontare il Roero, i paesaggi del vino, le rocche, gli alberi, gli elementi tipici del paesaggio, i castelli, il lavoro, le tradizioni e le cantine. La mostra sarà collocata nel loggiato al primo piano di Palazzo Re Enzo.
I biglietti per i “Roero Days 2019” sono acquistabili al link http://www.consorziodelroero.it/biglietti-roero-days-2019/ 
O
Tag:, , ,
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

9 shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: