Il dessert che ti mette le ali

Dopo un lauto ed eccellente pranzo a Dal Corsaro di Cagliari, la GeishaGourmet Marzia ci invia la foto di questo divertentissimo desert, sospeso tra il nostalgico, il fanciullesco e l’ironico. Assicura, strepitoso.

Previous Post Next Post

Commenti

    • Luca Amodeo
    • 20 aprile 2011

    Vista la sagoma del simpatico animaletto e la provenienza sarda, potrebbe essere un “porcetto con le ali”…

    • Geisha Gourmet
    • 20 aprile 2011

    Ma no! E’ l’ape Maia!

    • Luca Amodeo
    • 20 aprile 2011

    Acci… non avevo visto le antennine! A me, comunque, continua a ricordare più un maialino: anche i prof. hanno i loro punti deboli.

    • marzia brambilla
    • 20 aprile 2011

    Si si, terra di Sardagna…tutta da scoprire! E gia’ una terra circondata dal mare che per tradizione ci propone porcetto arrosto e malloreddu con salsiccia ci piace.. 🙂 e ci piace anchhe scoprire che la semplicita’di una citta’ come Cagliari possa riservare agli amanti della buona tavola piccole chicche come questo ristorante che,senza pretese, sa regalare grandi soddisfazioni al palato.. Cosi come le cantine Argiolas che,portavoce della tradizione vitivinicola sarda,propongono ormai a tutto Il mondo cio’ che di meglio questi favolosi isolani sanno fare. Un bel 10 e lode per l’insieme di contesti e contenuti!

    • Luca Amodeo
    • 20 aprile 2011

    Grazie, Marzia, per aver voluto condividere queste piccole – ma grandi – soddisfazioni!

    • Marzia Brambilla
    • 21 aprile 2011

    per correzione del pezzo info@cornalidivino.it 🙂 come stai,Luca? spero tutto bene… avrai anche tu il tuo bel da fare… a molto presto! e se capiti in quel di Cagliari fai un salto da questo giovanissimo chef, te lo consiglio! baci

    • Luca Amodeo
    • 21 aprile 2011

    Terrò presente la segnalazione, Marzia: in effetti un bel giro in Sardegna mi manca. A presto allora!
    P.S.: ti arriveranno le mie severissime correzioni… se proprio insisti 😉

    • marzia brambilla
    • 21 aprile 2011

    Certo che insisto!servono sempre. Attendo allora,e grazie in anticipo. bacioni

    • Geisha Gourmet
    • 21 aprile 2011

    Professore, che pezzo devi correggere anche a GeishaMarzia???!!! Ma sei instancabileeeeee!

    • Luca Amodeo
    • 21 aprile 2011

    Grande GheishaFrancesca,
    penso che la tua insigne Collega alludesse alla sua propria segnalazione.
    Come potrei esimermi? Il dovere mi chiama 😉

    • Geisha Gourmet
    • 21 aprile 2011

    Sei il nostro giustiziere della lingua italiana!

    • Geisha Gourmet
    • 21 aprile 2011

    Ma Prof… Gheisha??? o Geisha???? Non potrà mica capitare che ho trovato io un errore???

    • Luca Amodeo
    • 21 aprile 2011

    Ebbene sì: circondato da due Geishe mi sono confuso anch’io 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: