Bubble4Xmas | 5 | Prosecco al Punto G(iusto)

L’abbinamento perfetto è «con chi ti cerca e con chi ti desidera». Lo dice Cinzia Canzian, anima e cuore de Le Vigne di Alice: donna coraggiosa e irriverente, ironica e visionaria al punto giusto (anche questa è un’interpretazione del punto G) per proporre il primo metodo Classico Prosecco Superiore DOCG.

Non dosato, 2mila bottiglie appena, questo è il Prosecco che farà ricredere anche i più scettici. Caparbio, ostinato, e sfidante. “Vieni, assaggiami, lasciati andare” sembra che ti inviti… L’amore è tutto carte da decifrare, Punto G è un nuovo mondo da scoprire… L’espressione femminile di classe del Prosecco.

Lui, Punto G, ti si presenta biondo alto e molto affascinante: giallo paglierino, con riflessi verdognoli, brillante e perlage fine. Al naso sa di mallo della pesca, noce verde, mandorla, mela renetta sbucciata, erbe aromatiche. In bocca, c’è e ti appaga. Provare per credere.

Tag:, , , , ,
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

59 shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: