La coppia più di successo della cucina italiana

Non si può fare vera innovazione se non padroneggiando le tecniche, le ricette, le materie di un tempo. Lo sanno bene Floriano Pellegrino e Isabella Potì, prova provata che creatività, avanguardia e fantasia non fanno a cazzotti con le tradizioni. Ecco perché per questo duo, che è coppia nel lavoro e nella vita, è naturale passare da piatti estremi come gli spaghetti all’olio rancido o la banana niura a specialità della tradizione come ciciri e tria, che appunto fa riferimento ai cibi con cui i due chef sono cresciuti. Potì e Pellegrino sono i due chef dello stellato Bros di Lecce: classe 1990 l’uno e ’95 l’altra, in Puglia sono riusciti a imporsi con un progetto polivalente che include il ristorante Bros, una trattoria, una linea di dolci d’autore e uno spazio laboratorio in cui creativi di ogni settore, dal design alla moda, dalla musica alla scienza, si incontrano per essere fucina di idee (sotto il cappello della holding Pellegrino Brothers). Sportivi, alla moda, creativi, talentuosi, hanno saputo rompere gli schemi e guardare oltre. Anche oggi, momento in cui il fine dining vivrà – secondo loro ma non solo – una rivoluzione.

La vostra cucina sarebbe diversa se, anziché a Lecce, il vostro locale fosse a Milano o a Roma?

Sì, potrebbe, magari non il concetto, ma sicuramente con l’influenza del territorio che mancherebbe o che comunque non sarebbe così incisivo quanto stando qui nel Salento ed essendo ogni giorno circondati da ciò che ci rappresenta.

Continua a leggere su https://www.fancymagazine.it/cover/delicious/

Tag:, , , , , ,
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 shares

Iscriviti alla newsletter di Geisha Gourmet

Loading

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux