Torna Durello&Friends, e c’è anche VINO Prêt-a-porter

Rilancio il comunicato stampa appena ricevuto dalla bella manifestazione Durello&Friends, dove sarò presente con il mio nuovo libro, per chiudere in bellezza la manifestazione 🙂 Un grazie speciale all’organizzazione che mi ha voluta con loro.

Il 27 e il 28 ottobre torna la manifestazione dedicata alla denominazione spumantistica berico/scaligera e lo fa a Vicenza, in Villa Bonin che per l’occasione si trasformerà nel palcoscenico delle 30 aziende che con le loro bollicine autoctone stanno conquistando il mondo.

Il Lessini Durello, che l’anno scorso ha compiuto 30 anni di denominazione, ha avuto negli ultimi 5 anni una crescita importante, supportata anche dalla sempre più grande passione per le bollicine soprattutto del pubblico più giovane. Quattrocento ettari di Durella e più di un milione di bottiglie sono i numeri della DOC e grande è l’interesse del pubblico italiano e straniero, che sta imparando a conoscere questo spumante caratterizzato da freschezza e mineralità, espressioni dei suoli vulcanici dai quali viene prodotto. Nei due giorni di apertura al pubblico, dalle ore 17 alle ore 23, si alterneranno degustazioni e show cooking anche se non mancheranno i momenti di riflessione sul futuro della DOC, con la prossima modifica del disciplinare di produzione che vedrà il Lessini Durello unicamente come spumante prodotto con metodo italiano, mentre il Monti Lessini diventare la casa ideale per il metodo classico.

Si apre sabato 27 ottobre alle 17.00 con una degustazione condotta da Ermanno Murari, agronomo, che attraverso l’assaggio di uva, mosto e vino spiegherà i caratteri distintivi del vino. Alle 19.00 sarà invece la volta di Andrea Gori che ci porterà in un viaggio nel tempo con l’assaggio di diversi metodo classico, declinati in vecchie annate. A seguire Alessandro Scorsone, Andrea Gori e Mario Busso, saranno protagonisti di un talk show sulle due anime della denominazione e verranno premiati il giornalista, il ristoratore e l’ambasciatore Durello 2018. Saranno 2 gli chef che si alterneranno nella cucina del Durello and Friends nella giornata di sabato; da Matteo Grandi patron di Degusto a San Bonifacio a Eleonora Andriolo, chef del Ristorante Acchiappagusto – emozioni dei sapori di Arcugnano. Spazio anche per l’abbinamento pizza e Durello con Alberto Oliveri di Mister Pizza di Oppeano e Federico Zordan della Pizzeria San Martin di Cornedo.

Domenica 28 ottobre si apre con la proiezione del film di Sergio Rocca dedicato all’alta quota, con ospite il noto scalatore Nicola Tondini, mentre di durello e dei valori della montagna insieme a Roberto Gaudio, presidente del Cervim. Alessandro Scorsone alle ore 20.00 degusterà il Durello abbinato alle ostriche di Goro. Si chiude con la vulcanica Francesca Negri che presenterà il suo libro “Vino Prêt-a-porter” edito da Mondadori, presentata dalla splendida Francesca Cheyenne Roveda e il momento gaudio magnum, un spumeggiante brindisi che aprirà le danze di Villa Bonin.

L’ingresso di 15 euro si può comprare su www.musement.com oppure direttamente alle casse nei giorni dell’evento.

Se vuoi, lo puoi acquistare anche QUI.

Tag:, , , , ,
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

29 shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: