50 anni di eccellenza: buon compleanno, AIS!

by martedì, luglio 7, 2015

(Foto di Silvia Salamone)

(Foto di Silvia Salamone)

MILANO, 7 luglio – Esattamente cinquant’anni fa – nel tardo pomeriggio – Jean Valenti, Gianfranco Botti, Leonardo Guerra ed Ernesto Rossi fondavano a Milano l’Associazione Italiana Sommelier. Nasceva così uno dei più importanti sodalizi tra sommelier del mondo, che oggi conta oltre 35.000 soci distribuiti su tutto il territorio nazionale.

Sempre a Milano, oggi al Westin Palace alcune centinaia di sommelier (me indegnamente compreso), appassionati, vignaioli, operatori, ristoratori e giornalisti si sono riunite davanti al vastissimo banco d’assaggio allestito per i festeggiamenti del Cinquantenario. Preceduta in mattinata da un momento celebrativo e dal classico taglio della torta, alla presenza dello stesso Valenti (lo vedete qui) e degli attuali vertici AIS, la degustazione pomeridiana ha visto schierato sui tavoli un numero cospicuo di bottiglie dei migliori produttori italiani, con alcune chicche presentate in annate significative.

Agli assaggi nella sala principale si sono affiancati quattro seminari di approfondimento (dedicati a Franciacorta, bianchi di Campania, Austria e Germania, bianchi di Borgogna), mentre una spettacolare verticale del Barbacarlo di Lino Maga ha concluso in bellezza le celebrazioni.

Simona, Claudia e Giovanna

Simona, Claudia e Giovanna: le Tre Moschettiere del Vino

A dispetto della calura, la festa è riuscita benissimo: meno taccuini del solito (pure io ho lasciato a casa il mio fedelissimo Moleskine) e un sacco di volti allegri, chiacchiere, sorrisi, nel piacere di ritrovarsi o conoscersi tra un (lieto) calice e l’altro. Dettaglio non trascurabile, la sempre più numerosa – come potete notare qui sopra – presenza femminile.

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: