Brunello, Franciacorta e champanhe. Aqui estão os três vinhos do presente perfeito de acordo com os italianos

por Quinta-feira, Novembro 6, 2014

Instituto de Franciacorta encomendado para Astra pesquisa uma análise de reputação de Franciacorta e Franciacorta. E’ foram criados nos primeiros dez dias de setembro 2014 através de 1.500 Entrevistas on-line, administradas por um SOFTWARE de carvalho (Computer Aided Web entrevistando) uma amostra representativa dos italianos 18- 70ENNI, aproximadamente 40.9 milhões de adultos. I dati rilevati sono in larga misura confrontabili con quelli dell’analoga indagine realizzata nel 2011 dallo stesso istituto e per il medesimo Committente.

Interessante il ranking dei vini ritenuti più adatti per regalo: dominano il Brunello di Montalcino (55%), il Franciacorta DOCG (54%) e lo champagne (quase 54%) con tutti gli altri nettamente staccati: Chianti 40%, Prosecco DOCG e Barolo 38%, Nero d’Avola 31%, Montepulciano d’Abruzzo 30%, Asti 25%, Amarone 25% e gli altri nettamente al di sotto del 10%.

La conoscenza aiutata del Franciacorta, definito come “un tipo di vino a fermentazione naturale in bottiglia, cioè con le bollicine” è di ben il 95% dos entrevistados (82% di sicuro e 13% Talvez). Rispetto a tre anni prima tale notorietà è cresciuta di otto punti percentuali. Anche i principali concorrenti hanno visto aumentare nell’ultimo triennio la loro conoscenza ma è rimasta immutata la leadership del Franciacorta, se è vero che l’Asti è conosciuto dall’89%, lo champagne dall’86%, il Prosecco di Conegliano Valdobbiadene DOCG dal 70%, l’Oltrepò DOC da un ben minore 45%, il Trento DOC dal 33% e l’Altalanga dal 9%.

Se prendiamo in considerazione la frequenza di consumo (regolare o occasionale) degli spumanti noti, la classifica vede in testa il Prosecco DOCG (l’80% dei suoi conoscitori lo consuma più o meno spesso) seguito dall’Asti (79%) e dall’Altalanga (73%); il Franciacorta DOCG si colloca al quarto posto col 73%, seguito dal Trento DOC (69%), dall’Oltrepò DOC (67%) e infine dallo champagne (60% di consumatori regolari o saltuari sul totale dei conoscitori).

L’acquisto degli spumanti noti vede al primo posto sempre il Prosecco DOCG (82% dei suoi conoscitori) seguito dall’Asti (77%), dal Franciacorta DOCG (73%), dall’Altalanga (70%), dal Trento DOC (68%), dall’Oltrepò DOC (65%) con lo champagne a chiudere (60%).

Molti altri interessanti dati nel PDF che potete scaricare qui: AstraRicerche sintesi Gli Italiani il Franciacorta e la Franciacorta_2014

 

0

Ainda não há comentários.

O que você acha?

Seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados *