http://geishagourmet.com/2013/10/15/degustazione-con-tom-stevenson-dei-10-best-english-sparkling-wines/

Degustazione con Tom Stevenson dei 10 best english sparkling wines

by martedì, ottobre 15, 2013

«In Gran Bretagna produciamo 2,6 milioni di bottiglie, di cui 1,6 miolioni di Metodo classico, per un totaledi128 cantine fichi circa 16 meritano di essere bevute». Esordisce così Tom Stevenson, uno dei più grandi esperti di Champagne del mondo, oggi in Franciacorta per animare una degustazione – voluta dal Consorzio Franciacorta come momento
Culturale e formativo – dei 10 migliori sparkling wine inglesi di 8 cantine.

E allora cominciamo. Dimenticandoci, come ha raccomandato Tom, lo stile Champagne e Franciacorta, perché con le bollicine inglesi si fa un “viaggio acido”. Che detto così non è che risulti molto allettante.

1. Nyetimber 2009 Classic Cuvée
Casa di punta, nata nel 1988, il vigneto più grande di tutta l’Inghilterra, hanno il potenziale per produrre 1,5 milioni di bottiglie. Produce solo nelle annate migliori. Nel 2012 non ha prodotto nulla.
Molto acerbo, ma, tutto sommato, mica male.
55% chardonnay , 26% pinot noir, 19% pinot Munier

2. Nyetimber 2009 Tillingtone single vineyard
79% pinot noir, 21% chardonnay
Davvero molto acido, non mi piace.

1e 2 fatti da una giovane enologa canadese, Cherrie Spriggs.
Poco profumati entrambe.
Scopriamo alla fine della degustazione che il nr 2 è il più costoso del mercato, 75 sterline. Sono felice, so che non le spenderò.

3. Plumton Nv The Dean Brut
Bon classificato, per il mio palato. Non sento alcun sapore, potrebbe essere qualsiasi cosa.

4. Camel Valley 2011 Pinot Noir Rose
100% Pinot Noir. Sa di arancia, piacevole, non necessario. Camel Valley si trova a sud est è granitico, i vigneti sono più a sud, Sussex e Kent, dove il suolo è identico a quello della Champagne, per questi motivi il risultato è meno acido. Gli sparkling wine inglesi si sono costruiti una reputazione con la versione rosé.

5. Ridgeview 2009 Victoria Rosè
Interessante, più vicino a rosè già gustati,diciamo quindi uno stile più internazionale.

6. Herbert hall 2010
40% chardonnay, 30% pinot noir, 30% pinot Munier
Molto vicino allo stile francese. Buono.

7. Henners 2009 vintage
34% chardonnay, 33% pinot noir, 33% pinot Munier
Acido.
Uno dei preferiti di Tom. Io non lo ordinerei mai 🙁 .

8. Hambledon 2010 Mill Down
66% chardonnay, 14% pinot noir, 20% pinot Munier
Vino interessante, complesso, pieno di personalità. Forse quello che mi ha colpita di più fino ad ora.

9. Hambledon NV Premiére Cuvée
58% chardonnay, 24% pinot noir, 18% pinot Munier
Discreto, senza Emozioni.

10. Hattingley 2010 Kings Cuvée
73% chardonnay, 14% pinot noir, 23% pinot Munier
Troppo dolce.

Gli sparkling Wines inglesi costano in media 35 euro. Perché dovrei bere questi vini, invece che un Franciacorta?
No idea. 😉 Ma è stata una bella degustazione, molto istruttiva.

20131015-170222.jpg

20131015-170238.jpg

20131015-170211.jpg

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: