http://geishagourmet.com/2013/01/16/geisha-gourmet-domani-in-tutte-le-librerie-ditalia-con-la-cucina-di-montagna-ed-ponte-alle-grazie-collana-il-lettore-goloso-diretta-da-allan-bay/

Geisha Gourmet domani in tutte le librerie d’Italia con La cucina di montagna, ed. Ponte alle Grazie, collana Il Lettore Goloso diretta da Allan Bay

by mercoledì, gennaio 16, 2013

E così domani dovrebbe essere in tutte le librerie d’Italia. Il mio nuovo libro, per la prima volta per Ponte alle Grazie, collana Il Lettore Goloso diretta da Allan Bay. Per me una soddisfazione immensa e un grande onore. Cosa ho voluto fare con questo libro? Sembrerà la scoperta dell’acqua calda, ma non c’è, nel panorama editoriale italiano, una raccolta di tutte le ricette di montagna di casa nostra. Questo significa che per averle, bisogna acquistare il libro sulla cucina valdostana, poi lombarda, piemontese, trentina, altoatesina, friulana, toscana, molisana… E’ venuta da qui la decisione di selezionare 315 ricette e racchiuderle in un unico libro: ovvio che ve ne sono molte di più, io ho scelto quelle che ho ritenuto più significative. Alcune, poi, sono introvabili, lasciate, fino a questo mio libro, solo alla tradizione orale, come le fettuccine alla Trebulana o gli Amor pontremolesi. In apertura, la storia delle tradizioni alimentari dei popoli d’alta quota, le materie prime base della loro sussistenza e la loro evoluzione nei secoli e un capitolo tutto dedicato alle minoranze linguistiche, patrimonio culturale italiano anche in termini culinari. Per il resto, lascio a voi la lettura. Vi aspetto in libreria!

Qui il comunicato della casa editrice e l’indice del libro 🙂

Così conservatrice, così rivoluzionaria. Riflesso e memoria di territori impervi, gelosi custodi di tradizioni e usanze tramandate per secoli, la cucina di montagna è anche un attualissimo esempio da conoscere e imitare per la sua semplicità e sostenibilità. Prima di tutto però, come spiega Francesca Negri in queste pagine, bisogna sfatare i luoghi comuni che la bollano come monocorde ed essenzialmente grassa. A dimostrazione della propria tesi, in un trekking d’alta quota dalla Valle d’Aosta alla Calabria e alle Isole l’autrice ha selezionato 315 ricette tra cui spiccano famosi classici e vere e proprie chicche, riunendo per la prima volta in un solo volume il più ampio ed esaustivo repertorio della cucina di montagna italiana. Un patrimonio trasmesso perlopiù per discendenza familiare, sempre caratterizzato dall’esaltazione dei sapori e degli ingredienti del territorio ma anche sorprendentemente ricco di sfumature: perché la cucina di montagna è anche cultura di confine, portatrice di influssi provenienti da altri Paesi e civiltà. Raccontandone origini e storia, questo libro ci porta alla scoperta delle minoranze linguistiche – dai Walser ai Cimbri, dai Mòcheni ai Sappadini, alle popolazioni germanofone dell’Alto Adige e del Friuli – e delle loro tradizioni a tavola, che tanto hanno influenzato il patrimonio enogastronomico tradizionale italiano.

 

 

 

 

pp. 220 – euro 16,00

 

IN ALLEGATO IL GUSTOSISSIMO INDICE

 

«Quando sciare era una necessità prima ancora

che un’industria come invece lo è oggi, quando l’economia era

basata quasi esclusivamente sull’allevamento e sull’agricoltura e ogni

valle era autosufficiente dal punto di vista alimentare…

…in montagna, forse più che altrove, è lo specchio

fedele della storia di un popolo: la gastronomia.»

 

 

 

IL LIBRO

 

Così conservatrice, così rivoluzionaria. Riflesso e memoria di territori impervi, gelosi custodi di tradizioni e usanze tramandate per secoli, la cucina di montagna è anche un attualissimo esempio da conoscere e imitare per la sua semplicità e sostenibilità. Prima di tutto però, come spiega Francesca Negri in queste pagine, bisogna sfatare i luoghi comuni che la bollano come monocorde ed essenzialmente grassa. A dimostrazione della propria tesi, in un trekking d’alta quota dalla Valle d’Aosta alla Calabria e alle Isole l’autrice ha selezionato 315 ricette tra cui spiccano famosi classici e vere e proprie chicche, riunendo per la prima volta in un solo volume il più ampio ed esaustivo repertorio della cucina di montagna italiana. Un patrimonio trasmesso perlopiù per discendenza familiare, sempre caratterizzato dall’esaltazione dei sapori e degli ingredienti del territorio ma anche sorprendentemente ricco di sfumature: perché la cucina di montagna è anche cultura di confine, portatrice di influssi provenienti da altri Paesi e civiltà. Raccontandone origini e storia, questo libro ci porta alla scoperta delle minoranze linguistiche – dai Walser ai Cimbri, dai Mòcheni ai Sappadini, alle popolazioni germanofone dell’Alto Adige e del Friuli – e delle loro tradizioni a tavola, che tanto hanno influenzato il patrimonio enogastronomico tradizionale italiano.

 

 

«315 preparazioni, selezionate tra un repertorio vastissimo,

in rappresentanza di culture e tradizioni fondamentali

per la storia della nostra nazione,

così come per la nostra identità culinaria.»

 

 

TUTTE LE REGIONI

MOTAGNA PER MONTAGNA

Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Trentino-Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia

ma anche Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Abruzzo, Lazio, Molise, Basilicata, Campania, Calabria, Sicilia e Sardegna

 

E LE MINORANZE LINGUISTICHE…

 

 

L’AUTORE

 

Francesca Negri, giornalista e scrittrice, è una delle giovani emergenti del giornalismo enogastronomico nazionale, due volte Premio Selezione Bancarella della Cucina, nel 2008 e nel 2009. La sua grande passione per la cucina e per il vino l’ha portata a diventare la firma enogastronomica dei dorsi trentini e altoatesini del Corriere della Sera e una delle penne di punta di riviste come A tavola. Il suo blog: www.geishagourmet.com

 

 

 

 

Ufficio stampa Ponte alle Grazie:

Matteo Columbo

matteo.columbo@ponteallegrazie.it

02 34597632 – 349 1269903

 

 

IL RICCHISSIMO INDICE DEL LIBRO

 

 

Prefazione  5

Cosa trovate in questo libro  6

le vie dell’alimentazione nelle alpi  8

Nelle terre della polenta, prima del granoturco  10

Prima delle patate, le rape  11

L’allevamento  12

Strutto per pochi, olio di noci per tutti  12

Le erbe di montagna  13

Rane e serpenti   14

Il gatto e la marmotta  14

Il tortello di montagna  15

Il re dei salumi alpini   16

La conservazione  17

le minoranze linguistiche: l’identità forte della cucina

di montagna  19

Gli Occitani  20

Gli Altoatesini  21

I Ladini  22

I Walser  23

I Mòcheni  26

I Cimbri  27

I Friulani  29

I Carinziani  30

Gli Sloveni  31

La cucina deLLe aLpi regione per regione  33

Piemonte  35

Agnolotti alla piemontese   38

Bagna cauda  38

Bagnett Verd  39

Batsoà  39

Binhette di mele  39

Bodi e aioli  40

Cagliette – Calhëttte   40

Capunèt  41

Castagnaccio di mele  41

Cipolle ripiene alla piemontese  41

Coniglio alla piemontese  42

Crespelle al Castelmagno  42

Crocchette di polenta alla toma blu   43

Crouzet con banho grizo  43

Dobà  44

fagioli grassi – Tupinà  44

focaccia della Val di Susa – fujasa Cesana  45

fresse  45

fricc del marghé – fritto del malgaro   45

fricò  46

frit-gris   46

frittelle di carnevale – friciò  47

frittelle di mele  47

Glôre di patate  47

Gnocchi all’ossolana  48

Gnocchi della Valle di Lanzo  49

Gofri  49

Insalata di girasole (tarassaco)  50

Lepre al sivè – Lepre in civet  50

Lumache all’ossolana  51

Matafam  51

Melanzane marinate  52

Minestra contadina di verza e patate  52

Minestra di castagne – Menehtra de quegne  52

Minestra di latte e farina – Li bernin  53

Minestra di noci  53

Minestra di pane e riso  53

Minestra di riso, latte e castagne – ris, lacc e bargelli   54

Pane con le mele  54

Pane cotto – Lo pan coit   55

Panissa alla vercellese   55

Pan perdu  55

Pasta e bagian rustì  56

Paste di Meliga – Paste d’Mèlia  56

Patate al latte  56

Pilot  57

Polenta della Valle di Lanzo con salsiccia  57

raviòles  58

riso alla moda Alese   58

Stinchett  58

Tofeja  59

Torta Bognanchina  59

Torta di sangue  60

Torta di San Pietro   60

Uberlekke  61

zuppa di pane e cavoli – Supa de coi  61

zuppa di rape e orzo  62

zuppa grassa  62

zuppa valdese – Souppa Barbetto  63

Valle d’aosta  65

Capriolo alla valdostana  68

Carbonade  69

Chnéffléne  69

Ciambelline d’Aosta  69

Costolette alla valdostana  70

Crema di Cogne  70

favò  71

fonduta alla valdostana  71

hockiene  72

Kanestri  72

Mécoulin  72

Merveilles  73

Minestra di castagne e latte  73

Peulà  73

Polenta al forno  74

Polenta di farina d’orzo valdostana – Peilà   74

Polenta di montagna  75

risotto alla valdostana   75

rissili  75

Seuppa  76

Seuppa a la Valpellenentse  76

Soça  76

Strubene  77

Torta di noci di Courmayeur  77

Torta di patate e mais – häpfluturta  77

Torta di riso con l’uvetta di rhêmes-Saint-Georges  78

Uova e fontina  78

zuppa d’Arey  79

zuppa di riso e fagioli – fessilsuppu  79

zuppetta di vino  79

lombardia  81

Anatra con la verza – Nèdra coi vérs  83

Bresaola condita  83

Bröda  84

Busecca – La Büseca   84

Capponi – Capù  85

Casonsei alla bergamasca  85

Casonsei alla bresciana  86

Cuz  87

filascetta  87

focacce – hpongàde   88

foiade  88

fritole  89

Gnocchi di colla – Gnòcc de còla  89

Gnocchi di pane – Gnòc col pà – Gnocarilì  89

Lepre in crosta  90

Lumache con le cime d’aglio – Lumaghe con le hime d’ai  90

Lumache con le erbe – Viarol   91

Manzo alla valtellinese  91

Minestra di latte – Minèhtra dè lat   91

Minestra di riso e farro  92

Minestra di spinaci – Minèhtra dè peruc  92

Minestra sporca – Minèhtra hpòrca  92

ofele  93

orecchia di vitello lessata – orègia dè edèl lesa  93

Panadél  93

Piccoli visi o Mustasì   94

Pizzoccheri  94

Polenta di farina di castagne – Polenta de hchelt  95

Polenta e oséi (dolce)   95

Polenta e osei (salata) – Polenta e ohèi  95

Polenta taragna  96

riso e latte – ris e lacc  96

Salsicce e polenta – Codeghí e polenta  97

Schisòla  97

Sciatt  97

Spaghetti e fagioli – Bigoi e fahoi  98

Strangolapreti   98

Supa de can  99

Tènca ’n carpiù – Tinca in carpione  99

Torta di Donizetti – La turta del Donizèt  100

Torta di noci – Turta dé nus  100

Torta di sangue di maiale – Tùrta dé hanc dé pòrhel   101

Umido di cervo  101

Verze stufate – Verze Masarade  101

zuppa d’orzo, castagne secche e fagioli – Sùpa de ors, bilìne e fasoi

  102

trentino-alto adige  103

Baccalà alla trentina  105

Brazedel  106

Brennsuppe  107

Brò Brusà  107

Buchteln  107

Canederli al formaggio grigio – Knödel al Graukäse  108

Canederli alla trentina  108

Capun o Capuc alla Cimeghese   109

Carne salada  109

Cervella fritte – Profezeni  110

Ciaronciè di Moena  110

feies da marmulada  111

frittelle di mele – fritole de pomi   111

Gulasch alla trentina  112

Gulasch tirolese  112

herrengröstel  113

Jufa  113

Kaiserschmarren  114

Kiechl  114

Krapfen altoatesini   115

Linzer Torte  115

Lumache (bugoni) alla trentina   116

Minestra de fregoloti  116

Minestra di patate e fagioli – Peterlang   117

Minestra di trippe  117

Mosa  117

orzotto ai funghi porcini  118

Panada  118

Peverada alla trentina  119

Pinza de lat   119

Polenta carbonera  119

Polenta di patate con sugo di luganega – Patata Pult mit Karitz  120

Polenta di patate della Val di Ledro  120

Polenta macafana  121

Puntine di maiale e crauti  121

Schlutzkrapfen   122

Sguazet  122

Sisam  123

Smacafam  123

Spätzle bianchi  124

Spätzle verdi  124

Spiedino alla meranese  124

Strangolapreti  125

Strudel di mele all’altoatesina  125

Strudel di mele alla trentina  126

Straboi  127

Testina di vitello su insalatina di stagione  127

Tirtlen  127

Tonco de pontesel  128

Torta de fregoloti  128

Torta de levà  129

Torta di grano saraceno  129

Tortel de patate   129

zelten altoatesino  130

zelten trentino  130

zuppa al vino bianco della Val d’Isarco  131

Veneto  133

Arrosto di agnello dell’Altopiano dei Sette Comuni  135

Bigarani  136

Capretto dell’Agordino  136

Capriolo in salmì alla veneta  136

Casunzièi  137

Coniglio agli aromi  138

Costolette di agnello al modo di Alpago  138

Crema di fagioli con cotechino  139

Crema di spinaci e Asiago Stravecchio  139

Germano reale alla valligiana  140

Gnocchi di zucca con ricotta affumicata  140

Kodinzon  141

Minestra di ortiche  141

Minestra di orzo  141

Minestra di pasta e fave  142

Panada  142

Pastin o Tastesal  143

Patate all’ampezzana  143

Polenta Considèra  143

risi e bisi – riso e piselli  144

riso con i fagioli di Lamon e il ghiozzo  144

risotto gratinato  145

Sbatudin  145

Sopressa in fortaja  145

Strudel di broccoletti  146

Testina di vitello   146

Torta di papavero – Torta di pavé  146

zuppa Covata – Sopa Coada   147

zuppa di milza – Sopa de spienza  147

friuli Venezia giulia  149

Blècs al ragù di cervo  151

Budino di manzo – Polente di cjâr   151

Capriolo ai funghi porcini  152

Cjalsóns di Timau – ravioli di Timau  152

Cjalzòns dolci della Carnia  153

Coscia d’anatra ripiena alle erbette aromatiche  154

Crauti – Chucrut   154

fegato di maiale alla montanara  155

frico – formaggio fritto alla friulana   155

Gnoc o Macaróns di Cóce   156

Gnocchi ai funghi porcini  156

Gnocchi ripieni di ricotta affumicata  157

Gubana   157

Jota carnica – Jote di blede   158

Minestra di segale  158

Minestrone di orzo e fagioli   159

Musetto e rape acide – Musèt e Brovada  159

Polente di mont   160

Porcini al forno  160

Putizza – Dolce matrimoniale  160

rane fritte  161

ravioli carnici – Cjalzòns ciargnei  161

ravioli di Pesaris – Cjalzòns di Pesaris   162

Szegediner Gulasch   163

Torta di montagna o Torta alpina di mirtilli – Torte di mont  163

Trota al burro e salvia  164

Trota del Sangro in umido  164

Uccelli scappati – Uciei sciampàz  164

zuppa di trippe – Sope cu’ lis tripis   165

zuppa di zucca della Val di Gorto (o Degano) – Sùf dal Val di

Guart   165

aLtre regioni  167

Emilia-Romagna  170

Ciacci montesini  170

Ciambella ricca  170

Crescentine  170

Pisarei e fasò  171

Tortelloni di patate  172

Toscana  172

Acquacotta stiana  172

Amor pontremolesi  173

Arbadela  173

focaccette di Aulla  174

frittini della Lunigiana  174

Gnochi mes’ci d’castagne  174

Polenta di castagne del Casentino  175

Testaroli al pesto  175

Torta d’erbi  176

Tortelli alla lastra  176

zuppa ripiena del Casentino  177

Umbria  177

Biscio  177

Ceci e farro  178

filetto al tartufo nero  178

friccò di agnello  178

rocciata  179

Abruzzo  179

Arrosticini  179

Brodo con il cardone  180

Caggionetti o calcionetti  180

Pallotte cac’e ove   181

Polenta abruzzese  182

Lazio  182

fettuccine alla Trebulana  182

Nociata  183

Pizza co i sfrizzulli  183

Terzetti o tozzetti o terzitti  183

Molise  184

Agrodolce antico  184

Calciuni  184

Cicerchiata  185

Melanzane a funghetielle  185

Miccule a la muntanara  185

Basilicata  186

Bollito dei pastori  186

Callaridd  186

Cutturiddi  187

Lagana chiapputa  187

Minestra maritata  187

Strascinati con la menta  188

Campania  188

Calzoncello  188

Cardi e fagioli  189

Cinghiale, chiuchiarole e patate  189

Gallina imbottita  190

Lumache al sugo piccante  191

Migliaccio giffonese  191

Milza ripiena  191

Pasta con le castagne  192

zuppa di fagioli e mele  192

Calabria  192

Braciolone con funghi rositi  192

Stoccafisso con patate e porri  193

Stuzzichini di patate, verza e anacardi  193

Tortiera di funghi rositi e ricotta  194

Tortiera di funghi vavusi con patate  194

Sicilia  195

Capretto con funghi secchi delle Madonie  195

Lune dell’Etna  195

Pasta al pesto delle Madonie  196

Sfoglio delle Madonie  196

Sardegna  197

Agnello all’uso di Barbagia al finocchietto selvatico  197

Cordula con piselli  198

Culurgionis dell’olgiastra  198

Pane frattau della Barbagia  199

Sebadas  199

Bibliografia  201

Webliografia  202

indice analitico  203

indice per portate  205

0
1 Response
  • lara
    gennaio 16, 2013

    carissima ..minimo che desidero una copia autografata….. bacioni lara

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: