http://geishagourmet.com/2012/06/02/il-san-daniele-secondo-scarello-assolutamente-san-daniele-con-gnocchi-grigliati-e-misticanza/

O Scarello segundo San Daniele | Absolutamente San Daniele com grelhado de nhoque e Mixed Greens

por Sábado, Junho de 2, 2012

Absolutamente San Daniele com grelhado de nhoque e Mixed Greens

Chef EMANUELE SCARELLO, Restaurante Agli Amici dal 1887 Udine, Godia (UD)

PREPARAÇÃO + COZINHAR: 45 MINUTOS + 4 ORE PER L’“ACQUA” DI PROSCIUTTO

Para 4 PESSOAS

 

INGREDIENTES

 

PER L’“ACQUA” DI PROSCIUTTO

1 Stinchetto de presunto

1 l de água

 

PER IL “SALE” DI PROSCIUTTO

250 g di prosciutto di San Daniele

tagliato grosso

 

PER IL “VELO” DI PROSCIUTTO

8 fette sottili di prosciutto di San Daniele

 

PER GLI GNOCCHI DI PATATE

8 patate kennebec

2 ovos

150 g di farina manitoba

sal e pimenta

noce moscata

grasso di prosciutto fuso

misticanza

Cuocete nel roner lo stinchetto con l’acqua sottovuoto a 80°C per 4 horas. Otterrete così un’acqua ricca di profumi e con il gusto del prosciutto!

PER IL “SALE”. Tritate il prosciutto e tostatelo con il suo grasso in una padella lyonnaise. Togliete dal fuoco e adagiate su carta assorbente.

PER GLI GNOCCHI. Lavate le patate e lessatele con la buccia. Una volta cotte, sbucciatele e passatele ancora calde con lo schiacciapatate, raccoglietele a fontana su una spianatoia e lasciate raffreddare. Unite quindi la farina, ovos, il sale, il pepe e la noce moscata.

Impastate bene e formate dei piccoli gnocchi. Passateli sulla forchetta ottenendo così delle piccole scanalature che accoglieranno la salsa. Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata e scolateli con la schiumarola appena vengono a galla. Conditeli rapidamente con il grasso di prosciutto fuso e grigliateli in una padella antiaderente.

Disponete in una fondina due cucchiaiate d’“acqua”di prosciutto, adagiate gli gnocchi grigliati, qualche granello di “sale”, il “velo” di prosciutto e completate con la misticanza.

(Uso concedido de chumbo, Milão)

0

Ainda não há comentários.

O que você acha?

Seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados *