http://geishagourmet.com/2012/05/29/consorzio-tutela-asiago-gasparini-ancora-presidente-per-3-anni-fabio-finco-della-casearia-monti-trentini-di-grigno-tn-vice/

Consorzio tutela Asiago: Gaffer Presidente ainda para 3 anos, Fabio Finco de Monti Trentini leite de Grigno (TN) Vice

por Terça-feira, Maio 29, 2012

O queijo Consorzio Tutela Asiago renovada encargos sociais para o período 2012/15, confirmando presidencial Gahn e Fabio Finco – na foto -, por Monti Trentini leite de Grigno (Trento), companheiro de chapa.

O corpo por mais de 30 anos lida com a proteção de alta qualidade queijo especialidades veneto-trentina, ha condiviso in particolare i quattro punti delle linee guida di sviluppo dell’attività consortile per il prossimo periodo, avanzati dal presidente durante l’ultima assemblea dei soci: crescita programmata – indispensabile per mantenere in equilibrio il rapporto tra domanda e offerta; politica promozionale di valorizzazione, con percorsi specifici per l’Asiago stagionato, l’Asiago fresco e per l’Asiago “Prodotto della Montagna”; crescita sui mercati esteri, per intercettare la forte domanda di prodotti Made in Italy; prosecuzione delle attività di miglioramento continuo della qualità.

Il nuovo Consiglio di Amministrazione è così composto: Fiorenzo Rigoni (Caseificio Pennar); Nisio Paganin (Agriform); Gilberto Bertinazzo (caseificio San Vito); Antonio Bortoli (Lattebusche); Mario Dalla Riva (Latteria di Soligo); Marco Rossetto (Latteria di Camazzole); Domenico Sartore (Latterie Venete); Andrea Trentin (Latterie Vicentine) ed Antonio Zaupa (Zogi). Sono stati inoltre nominati, per lo stesso periodo, i componenti del Collegio Sindacale: Alberto Chiodi (presidente), Andrea Benetti ed Adriano Lorenzon.

A margine dei lavori d’insediamento del nuovo CdA del Consorzio Tutela Formaggio Asiago, il presidente Gasparini ha espresso solidarietà alle popolazioni ed alle aziende colpite dalle recenti scosse di terremoto, esprimendo il proprio cordoglio per le vittime e la vicinanza ai produttori di Parmigiano Reggiano e di Grana Padano emiliani e del mantovano che hanno subito danni in conseguenza dell’evento tellurico.

0

Ainda não há comentários.

O que você acha?

Seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados *