http://geishagourmet.com/2011/11/13/premio-miglior-chef-emergente-nord-2012-seconda-giornata/

Emergentes melhor Chef norte 2012: segundo dia

por Domingo, Novembro 13, 2011

Rièccomi a voi per un immediato resoconto della seconda giornata di eliminatorie. Trovate la prima aqui.
Para te dizer a final amanhã, Segunda-feira, 14, será Ferenc, che ringrazio di cuore p
er l’opportunità che mi ha dato.

Ahmed Abdelhalim

Casteggio: il campanile di san Pietro martire

CASTEGGIO (PV), 13 Novembro 2011 – Linda manhã hoje em Casteggio: un ottimo auspicio per le due ultime selezioni Nord del Premio per il miglior Chef emergente 2012.

Ad aprire le danze sono stati i quattro giovani cuochi dell’Emilia-Romagna: Giacomo Amicucci, Lorenzo Barsotti, Angelo Durante e Andrea Molinelli (aqui le loro presentazioni). Interpreti di una cucina tradizionalmente sapida e sostanziosa, ma molto bravi nell’alleggerirla con una buona dose di creatività, anche loro hanno messo a dura prova i giurati; per un’incollatura ha prevalso Barsotti, con i suoi gnudi di ricotta e pecorino su crema di zucca e un convincente salmerino del Corno alle Scale con crema di patate al profumo di lavanda.

Gli gnudi di Lorenzo Barsotti

Ancor più appagante – De acordo com me – la selezione successiva, dedicata agli chef del Nord-Est (aqui le loro schede): Alessandro Daldegan e Francesco Massenz per il Veneto, il trentino Diego Rigotti e Julian Seeber, tedesco di nascita ma altoatesino d’adozione. Nei piatti presentati tanto gustoso baccalà, ma anche orzo e fieno, fagioli di Lamon e funghi, oltre naturalmente alla zucca, tema fisso di questa edizione del concorso. Proprio un’azzeccata e originale preparazione dolce a base di zucca, o finto uovo al tartufo, ha forse fatto la differenza portando in finale Diego Rigotti.

Particolarmente felici, hoje, gli abbinamenti cibo-vino curati dai sommelier AIS: per tutti, vada qui un plauso al coordinatore del servizio, o cav. Carlo Aguzzi.

Il cava-somme-lier Carlo Aguzzi alle prese con la carta dei vini in abbinamento

0

Ainda não há comentários.

O que você acha?

Seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados *