La triglia secondo Antonino Cannavacciuolo

Triglia, melanzana, guazzetto di provola affumicata

Triglia, melanzana, guazzetto di provola affumicata
 
INGREDIENTI / INGREDIENTS 
triglie di pezzatura 120 gr l’una
melanzane lunghe e piccole
pomodori datterini
olio di semi di arachidi
olio extra vergine di oliva (per cottura e per conservazione pomodorini)
basilico
aglio
PER GUAZZETTO DI PROVOLA
provola affumicata 100 gr
latte 250 gr
panna 150 gr
ALTRI INGREDIENTI
Sale Maldon q.b.
pepe nero q.b.
pangrattato q.b.
pancarré 1 fetta

 

PROCEDIMENTO:

Squamare le triglie, privarle della testa e delle interiora e togliere la lisca centrale facendo attenzione a
lasciar la coda ben attaccata, deliscarle completamente con estrema cura e tenerle da parte.
Nell’olio di semi di arachidi a 180° friggere le melanzane intere.
Scalarle e privarle della buccia con uno spelucchino, tagliarle in cilindri regolari e riempire quest’ultima
con 2 pomodori datterini precedentemente pelati e conservari in olio extra vergine di oliva per almeno
un giorno.
Salare e pepare abbondantemente e passare i lasti tagliati della melanzana in pangrattato, tenere da
parte in attesa dell’ultima frittura.
Per il guazzetto di provola affumicata tagliare la parte esterna della provola e una piccola parte di quella
interna, tagliare il tutto a pezzi grossolani e mettere in infusione nel latte e panna dentro un contenitore,
coprire quest’ultimo bene con la pellicola e far cuocere nel forno a microonde per almeno 10 minuti a
potenza media. Filtrare nello chinoix a maglie fini e tenere da parte.
Passare la fetta di pancarré nel tirapasta o al mattarello sottilissima e tagliare a brunoise fine, “saltare”
in padella a fuoco lento senza grassi fino a doratura.
FINITURA
Cuocere piano in una padella antiaderente la triglia da entrambi i lati, metterla su una placchetta con
carta da forno, cospargere la superficie superiore col pancarré croccante e finire la cottura lentamente
sotto la salamandra.
Friggere le melanzane già ripiene tenute da parte in olio a 180° e scolarle bene, porle al centro del piatto.
Sopra le melanzane mettere la triglia, condire con sale Maldon e olio extra vergine di oliva, mettere una
punta di basilico ed all’ultimo momento versare la colatura di provola affumicata ben calda
precedentemente messa in un brick.
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: