La torta di fragole della nonna (e delle Cesarine)

Sono circa 300, distribuite su tutta la penisola, e offrono ai loro ospiti – stranieri e italiani – gli autentici sapori del territorio nazionale: cuoche-massaie per passione, le Cesarine aprono le loro case e imbandiscono le loro tavole cucinando, preservando e facendo conoscere i piatti e le ricette della tradizione regionale dal 2004. La storica rete di home cooking conferma ancora una volta il suo ruolo di primo piano nel perpetuare una tradizione di saperi e di sapori che, a dispetto del prolificare di offerte gastronomiche diverse, premia la vera cucina italiana e il culto della sua tradizione.

I sapori di una volta sono, infatti, il fil rouge che guida la mano – sui fornelli – di queste vestali del cibo Made in Italy che, distribuite su tutto il territorio nazionale, rorganizzano nelle loro case, in più di 150 città italiane, piccoli e grandi eventi culinari per deliziare il palato di coloro che sono alla ricerca di tradizioni cucinarie oramai dimenticate o, molto più spesso, rivisitate. Un’esperienza autentica, all’insegna della qualità e del gusto, unita al calore del focolare domestico e in grado di esaltare le differenze territoriali legate alla storia: un patrimonio non più sommerso, ma capace di conquistare turisti da tutto il mondo e gli italiani stessi che ritrovano le loro radici affidando, idealmente, il loro palato ai piatti delle cesarine.

Qui di seguito la ricetta della torta di fragole fatta come “una volta”.

INGREDIENTI PER LA PASTA FROLLA
– 300 gr di farina;
– 150 gr di burro;
– 200 gr di zucchero;
– 2 uova;
– 1 tuorlo;
– Un pizzico di sale

PREPARAZIONE
Lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente in modo da poterlo amalgamare più facilmente con gli altri ingredienti; mescolare farina e zucchero e disporli a fontana aggiungendo il burro a pezzetti, le uova intere e il tuorlo, un pizzico di sale. Lavorare rapidamente gli ingredienti con le mani fino a ottenere un impasto omogeneo. Avvolgere quindi la pasta nella pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigorifero almeno per un’ora. Ritirare la pasta, eliminare la pellicola, tirarla con il matterello a sfoglia di alcuni millimetri e adagiarla in una tortiera imburrata, bucando il fondo con la forchetta in modo che non si gonfi in cottura. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa venti minuti per ottenere un ottimo “guscio” da riempire con la crema.

INGREDIENTI PER CREMA PASTICCIERA
– Ingredienti
– 4 tuorli;
– 100 gr di zucchero,
– 15 gr di farina e 15 gr di fecola;
– ½ litro di latte
– Bacche di vaniglia sminuzzatee buccia di ½ limone grattugiata

PREPARAZIONE
In una casseruola lavorare i tuorli con lo zucchero, usando un cucchiaio di legno; aggiungere a poco a poco la fecola e poi la farina, senza smettere di mescolare finché il composto risulta amalgamato. Versare poco per volta, e sempre girando, il latte tiepido in cui si sono messe le bacche di vaniglia sminuzzate e la buccia di ½ limone grattugiata.

Porre sul fuoco, continuare a mescolare e fare sobbollire per 3-4 minuti. Versare la crema in una terrina e lasciarla raffreddare girandola di tanto in tanto, perché non si formi la pellicola sulla superficie. Nel frattempo, lavare le fragole e condire con mezzo limone in modo che non si scuriscano. Appena raffreddata, versare la crema sulla base di pasta frolla e poi decorare con la frutta a piacere 15 minuti prima di servirla.

Tag:, , , , ,
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: