Ritorno alla dieta. BodyKey, riproviamoci!

by lunedì, gennaio 19, 2015
Cari amici di GG, che fine ha fatto la mia dieta bodykey di Nutrilite?! L’ho sospesa, a dicembre mi sono resa conto che non marcavo bene ed era inutile. Per cui ora mi sono rimessa in pista e la bilancia l’altro giorno mi ha dato una bella soddisfazione… Segnava 62,7 kg, che rispetto ai quasi 65 kg pre natalizi non è niente male!
Dei prodotti preparati di bodykey la zuppa di pomodoro  è una delle mie preferite. Ecco qui tre ricette che mi sono inventata (non è che ho brillato di fantasia eh 😉 ), semplici, veloci, gustose.
ZUPPA DI POMODORO E PHILADELPHIA LIGHT
Preparate la zuppa bodykey come da istruzioni stando un po’ indietro con l’acqua per farla diventare più densa. Frullate la zuppa con un mixer a immersione fino a ottenere una crema vellutata, fatela intiepidire nel microonde, formate una quenelle di Philadelphia Light o Balance che avrete precedentemente amalgamato con del basilico frullato. Decorate con qualche altra foglia di basilico.ZUPPA DI POMODORO ALLO SCOGLIO

Preparate la zuppa bodykey. A parte fate aprire 7 cozze e una decina di vongole cuocendo in una padella antiaderente con un filo d’olio evo e uno spicchio d’aglio. In un’altra padella saltate due capesante tagliate a cubetti e qualche coda di gambero. Unite il tutto alla vostra zuppa. Servire caldo o freddo a piacimento.

 

ZUPPA DI POMODORO AGLI AGRUMI CON PORRI CROCCANTI

Preparate la zuppa bodykey, quindi aggiungete il succo di mezzo arancio, mescolate e scaldate il composto. A parte, affettate mezzo porro finemente e friggetelo in pochissimo olio di arachidi. Asciugatelo, impiattate la zuppa e quindi ponete il porro fritto sulla superficie. Servite.

 

 

0
0 Responses

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: