http://geishagourmet.com/2013/04/07/vinitaly-2013-3-cose-da-andare-a-testare/

Vinitaly 2013 | 3 cose da andare a testare

by domenica, aprile 7, 2013

 

1. Vini low budget. Questa forse è l’iniziativa più utile del Vintaly e a lei va il mio plauso. Il Corriere del vino effettuerà – durante i giorni della fiera di Verona, ad esclusione della domenica – un tour per addetti ai lavori (Sommellerie e Horeca) in modo da creare un percorso guidato tra le aziende partner. Nell’ambito della fiera saranno organizzati due percorsi giornalieri:

– Il vino quotidiano bianco,

– Il vino quotidiano rosso.

In entrambi i casi un gruppo di massimo 4 persone degusteranno un vino selezionato per azienda al di sotto dei 6/7 euro (listino Horeca). Una sommelier accoglierà gli aderenti alla postazione selezionata e li accompagnerà nella visita degli stand, dove svolgeranno le varie presentazioni. Il ritrovo è fissato tutti i giorni alle 10 per i bianchi ed alle 13 per i rossi al Padiglione 7 D4 presso Poggio Gagliardo. PRENOTATEVI MANDANDO UNA MAIL A redazione@corrieredelvino.it

2. L’AperitiVINO. Dopo essere entrato nel Guinness dei primati per la sesta volta, con lo spritz più grande del mondo, il barman Ettore Diana (vedi foto a fianco), presenterà al Vinitaly, l’AperitiVINO, l’aperitivo a base di vino e liquore. Il barman, campione del mondo a Pechino nel 2012, si è ispirato proprio al Salone Internazionale del Vino e dei Distillati, che si svolgerà dal 7 a l0 aprile a Verona, per realizzare una nuova creazione con una ricetta utilizzando entrambi i prodotti, ma di origini rigorosamente campane. È nato così l’AperitiVINO a base Falanghina del beneventano e Parfait Amour Five Senses, liquore realizzato da Mavi Drink utilizzando bucce di arance e violette dal colore fucsia (8cl), con un twist lemon ed un twist orange preparati con agrumi dell’isola di Procida, che sarà presentato da Ettore Diana nello stand veronese della Mavi Drink – n. E1 pad. 7 del Vinitaly – con altre sue creazioni come gli aperitivi a base di grappe e alcuni tra i suoi cocktail più celebri, fra cui il blasonato “Esse Emme” con cui ha vinto il Campionato del mondo in Cina. Come sarà mai questo cocktail campione del mondo?! Muoio dalla curiosità di assaggiarlo.

3. Relax in Valtellina. Dopo qualche ora di giri avanti e indietro, forse vi verrà voglia di una sosta. L’offerta più ammiccante la fa l’area Valtellina. Questi gli appuntamenti assolutamente imperdibili:

· Vip Room: un ambiente accogliente e riservato, destinato ad incontri con giornalisti ed operatori del settore con schermo touch che permetterà ai visitatori di apprezzare il nuovo sito della Strada del Vino e dei Sapori di Valtellina.

· Cucina del territorio: specialità gastronomiche proposte in veste di finger food da una squadra di chef valtellinesi che accompagneranno i vini di Valtellina durante tutta la manifestazione.

· Wellness area: all’interno della Vip Room uno spazio dedicato alla cura, al relax e la bellezza che permetterà di “assaporare” i servizi e la professionalità offerti da Bagni di Bormio.

Stand “Palaexpo – Padiglione Lombardia – ABCD 1”

20130407-140035.jpg

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: