http://geishagourmet.com/2011/10/21/ristorante-zur-rose-un-antico-palazzo-incontra-la-cucina-contemporanea-di-herbert-hintner/

San Michele Appiano | Bolzano | Zur Rose

by venerdì, ottobre 21, 2011
lo chef Herbert Hintner

Lo chef Herbert Hintner

di DOTTOR GOURMET

Ubicato al piano terra di un’antico palazzo del 1200, sede dell’ ex Tribunale, nel centro storico del ridente e pulitissimo borgo di San Michele Appiano. Qui adagiato tra ridenti poggi e distese di viti troviamo il Ristorante Zur Rose, una dolce pausa lungo la celebre e pittoresca Strada del Vino nelle vicinanze del famoso lago di Caldaro, a pochi chilometri da Bolzano. Il locale non e’ bellissimo, ne’ antico, nonostante l’ubicazione nel palazzo storico dove risiede. e neppure moderno. Il servizio è però buono e, a far la differenza, ci pensa la cucina dello chef Herbert Hintner che vi deliziera’ in maniera superlativa.

I suoi menu di stagione sono preparati appositamente per gli ospiti scegliendo rigorosamente tra verdure, frutta e carni di stagione privilegiando quello che offre la sua terra, o Heimat (patria), altoatesina. Ad accompagnarli i vini della fornitissima cantina per la quale c’e’ solo l’imbarazzo della scelta in una miriade di etichette rigorosamente altoatesine a cui si affiancano anche nazionali ed internazionali.

 Ho seguito la tematica del menu d’autunno scegliendo i seguenti piatti:

Antipasto di Salmerino di Torrente su un tris di Rape con crema di Cren. veramente delizioso !!!
Irrorando il palato con dell’ottimo Sauvignon di produttori locali

Primo piatto una Zuppa di carciofi con tortellini al pomodoro e ricotta… delicatissimo.

Secondo Piatto lo stinco di vitello arrosto in amalgama tonnata co ratatouille e puré di sedano e rapa. Semplicemente perfetto.
Ho accompagnato questa squisitissima pietanza con un Blau Burgunder da meditazione della pluripremiata e famosissima cantina Hofstetter di Caldaro

Dulcis in fundo…
Dessert canederli dolci di semolino con composta di pere al profumo di sambuco. Veramente stucchevole.

Stinco di Vitello in amalgama Tonnata con Ratatouille e pure' di Sedano e Rapa

Stinco di vitello in amalgama tonnata con ratatouille e pure' di sedano e rapa

Ristorante Zur Rose
Via Josef Innerhofer 2 –
39057 San Michele ·
Appiano (BZ)
T +39 0471 662249
email: info@zur-rose.com

Orari di Apertura
12.00 – 14.00 / 19.00 – 21.30
Giorno di riposo: Domenica e lunedì pomeriggio

0
3 Responses
  • daniele
    dicembre 12, 2011

    Dessert canederli dolci di semolino con composta di pere al profumo di sambuco. Veramente stucchevole….. STUCCHEVOLE ???
    Stucchevole
    [stuc-ché-vo-le]
    SignChe riempie oltre la sazietà; per estensione, nauseante
    dall’antico longobardo: [stuhi] intonaco, da cui [stucco]. Il significato di turare con lo stucco del verbo [stuccare] ha figuratamente acquisito il significato suddetto.
    Lo pensi veramente ? Io da Herbert mangio sempre più che volentieri…
    Ciao e complimenti per il sito !

  • Geisha Gourmet
    dicembre 12, 2011

    Ciao Daniele, anche io da Herbert mangio sempre benissimo. Ma questa recensione l’ha scritta Dr. Gourmet, non io, quindi vediamo cosa ci risponde lui!

  • STUCCHEVOLISSIMEVOLMENTE
    febbraio 7, 2012

    Vocabolario on line http://www.treccani.it

    Stucchevole

    stucchévole agg. [der. di stuccare2]. –

    1. Che stucca, che dà subito sazietà e nausea: un intingolo un po’ s.; un dolce stucchevole.

    2. In senso fig., che viene presto a noia, che produce fastidio e stanchezza: discorsi s.; film noioso e s.; si comporta con s. affettazione; sono stanco di dar consigli non richiesti, non c’è niente di più stucchevole (Alberto Arbasino); anche con riferimento a persona: era diventato persino s. nel raccomandargli di far presto e d’andare (Rovani). ◆ Avv. stucchevolménte, in modo stucchevole: una torta stucchevolmente dolce; un film stucchevolmente sentimentale.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: