http://geishagourmet.com/2011/07/06/il-furgone-gelati-diventa-barca-e-i-prezzi-dellestate-2011-arrivano-alle-stelle/

アイスクリームのバンになるボートと夏の価格 2011 急増します。

投稿 (水曜日), 7 月 6, 2011

いう「HMS フレーク 99」と旅の速度で 5 テムズ川に沿ってノード, 英国の議会のビッグ ・ ベン. 国立のアイスクリームの週を祝うために作成された"とデイブ Mounfield が主催, ブライトンのコメディアン: serve coni e gelati in un tour nazionale che parte dai canali di Londra e intende arrivare a Venezia il prossimo anno.

L’industria del gelato è cambiata parecchio: la distribuzione in Inghilterra 50 anni fa era affidata a 20mila camionicini come questo, che giravano per le strade, i parchi, oppure stazionavano fuori dalle stazioni della metropolitana e davanti alle scuole. Oggi ne sono sopravvissuti appena 5mila. Così per contrastare la penuria di furgoni dei gelati, un produttore inglese ha commissionato a Dave Mounfield il compito di riportare la distribuzione al dettaglio in auge, con una presenza anche in aree poco battute, partendo proprio, と il camioncino anfibio, dalle acque del Tamigi.

Ma chissà quanto costerà questo gelato, visto che in Italia una vaschetta da chilo oscilla tra i 14 と、 24 ユーロ: tanti, あまりにも多く, se si pensa che nel 2001 un cono costava da 1500 lire a 4mila lire, mentre nel 2008 si sborsavano da 1,50 euro a 3,50 ユーロ: un rincaro in media del 78,5%, che diventa del 92,8% per la coppetta. E anche le vaschette da chilo non scherzano: で 2001 si spendevano 18mila lire (9,29 ユーロ), で 2008 14,50 ユーロ (+56%), 今日 18 euro medi circaEsattamente il doppio del 2001. Caro latte, cara energia, caro affitto non sono sicuramente una buona motivazione per far pagare come un chilo di prosciutto il buon vecchio e caro (in tutti i sensi, non solo affettivi) アイス クリーム.

 

 

0
1 応答
  • giovanni
    11 月 2, 2013

    vero che il gelato costa, ma i costi per produrlo sono comunque alti. senza calcolare il fatto che se piove sempre si vende meno.

どう思いますか?

あなたのメール アドレスは公開されません。. 必須フィールドをマークします。 *