献金や寄付?

投稿 (火曜日), 9 月 14, 2010

Fezzi, 農業・食品省の部門のディレクター, 協同組合への貢献として、Vi および Fiavè に関する議論に介入し, その後、修正プログラムに行く. «Dante いない持っている正方形の資金引き起こされるこれらの金融の転位協調現実». «Le coop più colpite — spiega il tecnico — non erano fra quelle che hanno
maggiormente beneficiato negli ultimi anni di finanziamenti provinciali, Nomi e La Vis ne sono un esempio. Viceversa questi soggetti hanno investito in tempi recenti in attività, spesso fuori dagli ambiti provinciali, che si sono rivelati pesanti fardelli». Il dirigente poi aggiunge: «La carenza più rilevante da imputare al settore vitivinicolo provinciale è rappresentata dal mancato sfruttamento sul mercato locale delle opportunità derivanti dal movimenti turistico; è questa la grande differenza con i vicini dell’Alto Adige, e sotto questo profilo qualcosa nella promozione dei prodotti non ha sicuramente funzionato». Inoltre ci sono 900mila euro «provinciali» nel 2010 a disposizione per la promozione nei mercati extra europei, ma «queste risorse rischiano di non essere utilizzate per carenza di domande».

Ecco la Lettera di Fezzi

0

コメントはまだありません。.

どう思いますか?

あなたのメール アドレスは公開されません。. 必須フィールドをマークします。 *