Yum! À la Villa Mirabello une vue sur le format de la nutrition et la science pour enfants

par Mercredi, Avril 22, 2015

Sta per prendere il via la mostra Gnam!, mis en scène par 24 Avril à 26 Juillet – Parco Villa Mirabello della Reggia di Monza. Organisé par pensez Onlus, Science multivers et Consortium – Villa Reale parc de Monza, patrocinata da Regione Lombardia, Province de Monza et Brianza, Comune di Monza, Parco Regionale Valle del Lambro e sostenuta dal main sponsor Auchan e gli sponsor tecnici Agritech e Cantine Zeni, sarà un appuntamento dedicato a grandi e piccini, volto a fare divulgazione scientifica e parlare di alimentazione in modo originale, attraverso laboratori, spazi espositivi, istallazioni tridimensionali, contributi multimediali: il tutto racchiuso all’interno di otto sale, che andranno a definire la strada del sorprendente percorso interattivo.

Un viaggio avventuroso nel mondo dell’alimentazione costellato di impasti di storia dell’alimentazione e della conservazione degli alimenti, frullati di curiosità alimentari, infornate di campioni espositivi viventi; il tutto con l’aggiunta di un pizzico di esperimenti scientifici, una spruzzatina di giochi scientifico-alimentari e per finire una spolverata di opere d’arte ispirate all’alimentazione.

Yum! L’arte e la scienza di trasformare e conservare i cibi è un percorso espositivo che abbiamo fortemente voluto portare in scena per poter parlare di alimentazione e scienza al più ampio pubblico. Con Gnam! abbiamo la possibilità di fare divulgazione scientifica arrivando a tutti – explique Luca Baglivo, Direttore Creda Onlusoggi è fondamentale farsi portavoce di un approccio originale e diverso per parlare di argomenti importanti e complessi quali la scienza, la chimica e le tematiche legate al mondo dell’alimentazione”.

Un tour ad alto tasso di partecipazione che si svilupperà in un percorso attraverso otto sale, da quella del Gnam Training: un labirinto nel quale ci sarà un gioco a quiz, microrganismi da scoprire al microscopio e campioni alimentari da indagare, a quella dedicata alla trasformazione del cibo con anche macchine storiche legate alla raccolta e conservazione dell’uva; da quella prettamente espositiva adornata di pannelli inerenti la storia e le tradizioni dell’alimentazione a quella delle muffe: una vera e propria galleria degli orrori nella quale conoscere comunità di muffe e bacilli in espansione. Yum! non si concretizzerà solo nel percorso all’interno di questi otto mondi, la sua portata divulgativa sarà arricchita di iniziative, esposizioni ed eventi collaterali. Yum! si inserisce all’interno del fittissimo programma EXPO2015 et, per l’occasione, colorerà parte del Parco della Reggia di Monza con i colori dei Paesi ospitati durante la grande Esposizione Universale grazie ad un’istallazione.

Abbiamo voluto portare avanti questo progetto allineandoci pienamente con quella che è la tematica caposaldo di Expo Milano 2015: l’individuazione delle migliori soluzioni per nutrire il pianeta nell’interesse delle nuove generazioni e nel rispetto ambientale. Nutrire il corpo e nutrire la mente: si potrebbe riassumere così lo scopo principale di Gnam!.’ – Commentaires Roberto Scanagatti, Presidente del Consorzio Villa Reale e Parco di Monza e Sindaco di Monza – ‘Yum! verrà aperta ufficialmente al pubblico il giorno successivo all’inaugurazione della grande mostra “Italia: fascino e mito. Dal cinquecento al contemporaneo”: una delle grandi mostre di Expo ospitata presso la Villa Reale di Monza. Si tratta di due iniziative che senza dubbio attestano l’impegno promosso nel voler essere parte integrante di quello che sarà la grande Esposizione Universale, consapevoli che scelte di questo tipo concorreranno ad accrescere il valore del territorio, portando visitatori e divulgando messaggi dal grande contenuto culturale”.

L’appuntamento è quindi a Villa Mirabello il venerdì, sabato e domenica dal 24 Avril à 26 luglio per inebriare tutti i cinque sensi parlando di cultura, scienza, nutrizione e alimentazione. Pour plus d'informations www.gnamexpo.com.

0

Pas encore de commentaires.

Qu'en penses-tu?

Votre adresse email ne sera pas publié. Les champs obligatoires sont marqués *