Bodykey étape 3 | Bodykey repas et mon entraîneur personnel

par Vendredi, Novembre 14, 2014

Pour celui qui mange et boit au travail pour passion, Il n'est pas facile de suivre un régime. Non compilo con regolarità il mio programma alimentare su Bodykey e certi giorni proprio non riesco a seguire le indicazioni alimentari. Alors j'ai pensé que la seule chose à faire est d'insérer, Lorsque c'est possible, un repas instantané Bodykey.

Horreur, vous dites! Una gourmet che prende pasti istantanei non si può vedere. In effetti, se la ciccia non insistesse con il volermi stare cosìviscina-viscinami nutrirei solo di manicaretti firmati Chicco Cerea, Gualtiero Marchesi, Antonino Cannavacciuolo & Co. Mi è già capitato in passato di fare altre diete che prevedevano obbligatoriamente (non è il caso di Bodykey) pasti istantanei e preparati vari: Je dois admettre, nessuno era così buono come questi. Io stessa ne sono stata stupita.

La mia preferita è la zuppa al pomodoro, anche se quella alle verdure è altrettanto buona. Per la colazione, il frappé alla vaniglia non mi fa impazzire, devo ancora provare il cacao e spero che quello mi piaccia un podi più, mentre devo dire che la barretta al cioccolato non solo è abbondante, ma è anche gustosa e quando arrivi in fondo sei sufficientemente soddisfatta. Non è un macaron alla vaniglia, d’accordo, ma la voglia di dolce è appagata.

Screenshot 2014-11-14 00.12.32

Poi c’è lui, il mio personal trainer. Io lo chiamo Max e lui, attraverso dei video che posso lanciare in qualsiasi momento, mi dice che esercizi fare, semplicemente a casa, con un tappettino. Sono esercizi semplici, ma efficaci: addominali, esercizi per le gambe etc, che devo fare per 30 minuti per due volte a settimana.

Au cours des dernières 7 giorni il peso è sceso a 63,3 kg. Sono felice.

 

 

 

0

Pas encore de commentaires.

Qu'en penses-tu?

Votre adresse email ne sera pas publié. Les champs obligatoires sont marqués *