Séduit par une frioulan

par Vendredi, Septembre 19, 2014

La grande chose au sujet de voyager est de voir de nouveaux endroits, différentes personnes, atmosphères et nouvelles cultures. J'aime voyage, Bien que, me faire dire du goût, dans ses plus authentiques saveurs. Les traditions gastronomiques racontent l'histoire d'un lieu comme les monuments, les églises, les paysages. Sont les monuments du goût.
Si vous n'avez jamais fait, provateci. Viaggiate con i vini e le ricette di un paese, vedrete che alla fine la storia che raccontano nn è poi così diversa da quella dei libri, ma è certamente più piacevole e originale.
Capiterà che incontrerete cose buone ma non indimenticabili e cose fantastiche che vi cambieranno la vita. L’ultima in cui mi sono imbattuta è la cantina Toros di Cormons, già patria di un delizioso prosciutto. Toros é una cantina che racconta la storia comune di molte famiglie del vino, animate da grande passione e tenacia da più di una generazione.
Il fiore all’occhiello è il Friulano: la vendemmia 2012 si è aggiudicata anche per quest’anno i 3 Bicchieri del Gambero Rosso. Il vino è davvero seducente, morbido come il cachemire e profumato al punto giusto. Sa di mandorla e di fiori, ed è florido come una ragazza nel fiore dei suoi anni.
Un peu’ più magro è invece il Pinot Grigio, asciutto e leggero. En bref, il primo ha le maniglie dell’amore, il secondo è un pocome un bello senz’anima. Due ottimi vini, dipende cosa state cercando.
Toros è stata una nuova scoperta che difficilmente farò uscire dalla mia vita. Ecco il bello di un viaggio: portarsi via qualcosa che resta con te per sempre.

IMG_0123.JPG

0

Pas encore de commentaires.

Qu'en penses-tu?

Votre adresse email ne sera pas publié. Les champs obligatoires sont marqués *