Al pupillo di Marchesi il premio Identità Vincenti

by martedì, febbraio 11, 2014

marchesi canzian

Un importante riconoscimento per lo chef Daniel Canzian, che durante la decima edizione del congresso “Identità Milano, Identità Golose”  ha ricevuto  il premio “Identità  Vincenti a Milano 2014”.

A premiare Canzian come protagonista emergente indiscusso del panorama gastronomico milanese è stato Alfredo Zini, Presidente Ente Bilaterale Nazionale del Turismo e Vice Presidente FIPE.

Tra le motivazioni del premio, oltre la celebrazione di una realtà  gastronomica emergente nello scenario milanese, vi è soprattutto la  capacità,  in un momento difficile per l’economia del paese, di fare impresa con successo da parte di un giovane cuoco imprenditore.

Infatti, il  riconoscimento a Daniel, giunge a soli pochi mesi dall’inaugurazione del primo ristorante che porta il suo nome: DANIEL – Cucina Italiana Contemporanea  – in via Castelfidardo 7 a Milano, nel cuore di Brera.

Una autentica sfida, vinta,  per Daniel, chef pluripremiato della scuola di Michel Troisgros e Gualtiero Marchesi, pupillo del Maestro tanto da dirigere per 7 anni “Il Marchesino” in  Piazza della  Scala, uno tra i più prestigiosi ristoranti del Gruppo.

Daniel Canzian è maestro nell’esaltazione del piatto attraverso la sottrazione di tutti quegli elementi superflui che ne confondono il gusto, invece di valorizzarlo; una filosofia basata sulla semplicità e l’eccellenza delle materie prime, che tutte le sere porta in scena nel suo locale, nuovo esempio della cucina italiana contemporanea.

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: