http://geishagourmet.com/2013/10/01/intervista-lidia-bastianich-e-il-vino/

Entrevue | Lidia Bastianich et vin

par Mardi, Octobre 1, 2013

Joe-and-Lidia-Bastianich

La Sip quotidienne il y a quelques jours, qu'il a interviewé Lidia Bastianich, De Joe maman (MasterChef juge Italie et USA) et l'une des femmes les plus puissantes dans une cuisine américaine, en ce qui concerne le vin. Riporto qui di seguito l’intervista perché mi pare interessante capire come una ristoratrice di successo parli del vino in un mercato così strategico come come quello americano.

Le vin, à votre avis, è una parte importante del pasto?
Il vino è il cibo . Il vino dovrebbe essere su ogni tavolo . Sono cresciuta con il vino sulla tavola . Mio nonno lo produceva. Puis, per me, è una necessità totale e assoluta , come il pane . Si completa il pasto , si completa il cibo e lo fa semplicementesentire” bien .

Quali sono i tuoi primi ricordi legati al vino ?
Da quando ho memoria, mio nonno ha fatto il vino. Aveva l’abitudine di raccogliere l’uva. Appena ho potuto camminare , ero tra le vigne, aiutavo a vendemmiare, anche se alla fine mangiavo molti grappoli invece che posarli nelle cassette, e poi pigiavo l’uva nel catino. Le mie gambe erano pieni di succo d’uva e poi le api mi prendevano di mira

Qual è il tuo vino preferito ?
Io vengo dal Friuli, una regione notoriamente vinicola. Lì la mia famiglia produce ancora vino. Uno in particolare, che si chiama Vespa, è il mio preferito. ET’ un bland di Chardonnay, Sauvignon e Picolit ed è un grande bianco complesso . E io amo frutti di mare, e il Vespa con loro si abbina alla perfezione.

Abbianamenti cibo-vino?
Il vino dovrebbe essere stagionale . Se è estate e fa caldo, un prosecco frizzante o un bel Sauvignon sono l’ideale . Se è inverno , con un brasato, la cosa migliore è un bel Barolo. Anche il Chianti va bene.

 

0

Pas encore de commentaires.

Qu'en penses-tu?

Votre adresse email ne sera pas publié. Les champs obligatoires sont marqués *