Gualtiero Marchesi et la restauration de la cuisine italienne

par Mercredi, Février 13, 2013

marchesi canzian

Ce soir à la MART à Rovereto, première émission au sein de l'exposition alimentaire projet de cuisine, le premier en Italie à laisser une cuisine complète et la nourriture dans le monde de l'art, avec un invité spécial: Maestro Gualtiero Marchesi. Causerie d'une heure avec lui qui, Bien plus que 80 années, dice che il suo progetto più grande è quello che ancora non ha fatto e che pare sia una sorta direstaurazionedella cucina italiana tradizionale: «Dobbiamo valorizzare i nostri prodotti agroalimentari artigiani», esorta il Maestro.

Snocciola perle a ogni parola, Marchesi, del tipo:

Sapere ogni cosa della tecnica e non conoscere la materia non serve a nienteDico sempre ai miei allievi: quando esci con una ragazza, la tocchi o no? E una la troverai diversa dall’altra o no? Voici, devi farlo anche con la tua materia prima

Non capisco perché si debba utilizzare il termine chefe semmai bisognerebbe dire chef de cuisine. Io uso il termine cuoco o cuciniere.

Tra etica ed estetica ci deve essere un legame saldo, la prima deve necessariamente comprendere la seconda, altrimenti non serve a nulla. Mia figlia ha coniato una frase perfetta: il bello puro è il vero buono

Io ormai faccio il compositore e il direttore d’orchestra da molti anni

Non approvo il sistema delle guide: esprimere pareri senza confrontarsi con me non lo capisco. Mi piacerebbe dibattere, magari posso crescere anch’io ascoltando certi pareriEcco perché non ho più voluto saperne di Michelin & Co…

Paul Bocuse 20 anni fa disse che la cucina francese decadrà quanto i cuochi italiani si renderanno conto dello straordinario patrimonio agroalimentare artigiano che hanno a disposizione nel loro territorioPer ora non l’hanno ancora capito. I cinesi stanno ripristinando botteghe e artigianato, noi invece facciamo i grattacieli che non appartengono alla nostra culturaMa forse dico queste cose perché non sono moderno

Anch’io ho commesso degli errori, ma perché cercavo la semplicità, cosa sempre apprezzabile. Del resto la mia è sempre stata innovazione, non avanguardia.

Ad accompagnare il Maestro c’era il suo braccio destro, Daniel Canzian, par 8 anni con Marchesi e da lui definito come ilcuoco parlante”… Al bravo Daniel è toccato preparare il croccante al gorgonzola che ha saputo ammaliare con intriganti contrasti da qualcuno definiti ROCK.

551545_10151435846442068_307306943_n

Prossimo appuntamento al Mart, le 27 febbraio con lo show di Moreno Cedroni.

francesca negri gualtiero marchesi

0
1 Réponse
  • Ugo
    Février 28, 2013

    Grandissimo chef Marchesi!! La semplicità paga sempre, è ora di cambiare il nostro approccio al cibo!! Ho scoperto un sito dove trovare finalmente ingredienti genuini della tradizione a prezzi equi: http://www.fevitalia.com , te lo consiglio Francesca!!!

Qu'en penses-tu?

Votre adresse email ne sera pas publié. Les champs obligatoires sont marqués *