http://geishagourmet.com/2011/10/26/i-sensi-del-marketing/

Directions du marketing

par Mercredi, Octobre 26, 2011

Le mois dernier un nouveau supermarché a été ouvert à Topeka, Kansas.

ET’ équipé d'un jet d'eau automatique qui maintient les produits frais…

Quand le nébuliseur est activé vous pouvez entendre le bruit du tonnerre lointain et l'odeur de la pluie…

Lorsque vous vous approchez du département des produits laitiers, senti in sottofondo un muggito di mucche e l’odore di fieno appena tagliato

Al settore macelleria aleggia l’odore intenso di bistecche alla brace con cipolle, mentre nei pressi dello scaffale delle uova, sentirai i tipici versi di polli e gallina e uno stuzzicante aroma di uova al bacon.

Enfin, lo scaffale del pane è soffuso dell’odore fragrante di pane e dolci appena sfornati

Chi mi ha segnalato questa notizia dice che la carta igienica in questo supermarket non vuole più comperarla😉

Umorismo a parte, En tout cas, ecco che si avvera una nuova frontiera del marketing di cui qualche anno fa si stava solo ipotizzando le potenzialità. Così l’esperienza shopping diventa sensorialità a 360 grandi.

0
4 Réponses
  • curieux
    Octobre 28, 2011

    Ces “americanatemi piacciono un sacco! Spero si diffondano presto anche da noi. Quando finalmente ci saremo ben ubriacati di virtuale anche nel food e beverage, tornerà la risipiscenza dei consumatori riscoprendo pian piano di avere un cervello proprio.
    Non pensi? Salut, Salut!

    • Gino
      Novembre 3, 2011

      Sai che in Italia 2 anni fà a Vignola (MO) un nuovo supermercato CONAD ha installato un impianto che ancori oggi funziona e permette di sentire ,in modo segnalato, i profumi e gli aromi di 5 reparti.
      L’azienda che ha fatto il tutto ha un sito http://www.ariaprofumata.it
      L’incremento nelle vendite è stato anche documentato.
      Salut

      • Gourmet Geisha
        Novembre 4, 2011

        Wow Gino, interessantissimo, appena rientro approfondisco

    • Gourmet Geisha
      Novembre 4, 2011

      Puits, mi piacerebbe proprio sapere come fanno con il vinoChe suggestioni creano

Qu'en penses-tu?

Votre adresse email ne sera pas publié. Les champs obligatoires sont marqués *