Variaciones culinarias: la comida de la calle. Puesta en escena en la Toscana

por Lunes, Marzo 14, 2011

¿Qué es hermosa y verdadero comida callejera! Y si eres como yo que también los fanáticos de esta declinación culinario particular, en los próximos días el evento es en la Toscana.

AREZZO – De 16 al 18 marzo l’associazione Streetfood con patrocinio del Comune di Arezzo allestirà un mercato dei cibi di strada per ricostruire l’Italia pre-unitaria. Il tutto è inserito nei festeggiamenti del 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Le celebrazioni per l’importante ricorrenza si arricchiranno così di prelibatezze provenienti da territori come Regno di Sardegna, Granducato di Toscana, Stato Pontificio, Regno delle Due Sicilie. L’occasione è grande per celebrare anche i 500 anni della nascita di Giorgio Vasari artista biografo ed architetto aretino prediletto dai Medici.

MARCIANO DELLA CHIANA (AR) 27-29 maggio – seconda edizione dopo il successo riscosso a maggio 2010. Si riprende il tema vasariano perché proprio in questo territorio fu combattuta la Battaglia di Marciano il cui dipinto omonimo del Vasari è conservato nel Salone dei 500 a Palazzo Vecchio a Firenze. Dalla vittoria dei Fiorentini, su commissione di Cosimo I, Vasari costruì il Tempio di S.Stefano alla Vittoria visitabile a pochi chilometri da Marciano.

RADICOFANI (Val d’Orcia, TE) 1-3 luglio – In piena estate il tour Streetfood fa una sosta alle fresche pendici dell’Amiata nel versante della Val d’Orcia, patrimonio dell’Umanità per l’Unesco. In questa parte della Toscana si è scoperto un altro cibo di strada autoctono: il Ciaffagnone, sorta di tortino di farina e acqua come vuole la tradizione povera del recupero in cucina. Radicofani e la Valdorcia rappresentano un territorio che dà vita a vigneti celebri come il Montalcino e confina con l’altra nota DOCG: il Nobile di Montepulciano oltre a cullare l’adolescente DOC Orcia. Molti i birrifici artigianali del luogo e Radicofani è a tutti gli effetti eletta Capitale del cibo di strada al pari di Firenze e il suo lampredotto, Monte San Savino(AR) Costo (PG) o Ariccia (Roma) e la Porchetta, Perugia e la torta al testo ed altre identità enogastronomiche locali che si possono consultare su www.streetfood.it

0

Aún no hay comentarios.

Qué te parece?

Su dirección de email no será publicada. Los campos obligatorios están marcados *