Amorim compra Etablissement Christian Bourrassé

by lunedì, luglio 31, 2017

Corticeira Amorim, attraverso la sussidiaria Amorim & Irmãos, ha acquisito il 60% delle azioni dell’Etablissement Christian Bourrassé, per un importo pari a 29 milioni di euro.

Il restante 40% dell’azienda con sede a Tosse (Francia), secondo gli accordi, verrà acquisito in un secondo momento, entro il 2022. Ne nasce un impero della fabbricazione dei tappi in sughero di estrema qualità, un arricchimento della proposta Amorim per una produzione, se possibile, ancora più autorevole e prestigiosa.

Con oltre un secolo di storia alle spalle, infatti, Bourrassé è un acquisto in linea con la filosofia aziendale di Corticeira Amorim: l’evoluzione attraverso un continuo investimento in ricerca e sviluppo, la produzione di tappi in sughero naturale dalla performance tecnico-sensoriale eccelsa, il controllo totalmente interno sulla filiera e certificazioni internazionali a garanzia. Una manovra più che economica: significa anche acquisire 400 referenze di differenti soluzioni di tappatura, raggruppate in 5 categorie, oltre che diventare un eccezionale investimento in termini di risorse umane. Bourrassé vanta infatti una squadra di circa 450 dipendenti che producono e distribuiscono più di 700 milioni di tappi di sughero all’anno, venduti a più di 3300 clienti tra Francia, Spagna, Italia e Cile.

Bourrassé ha voluto affidare la successione a un protagonista che potesse capire l’azienda e assicurare continuità al suo progetto di business e Corticeira Amorim ha rappresentato l’interlocutore ideale, con la sua visione sartoriale della produzione di tappi in sughero naturale, che salvaguarderà l’identità aziendale originaria.

***
Il Gruppo Amorim è la prima azienda al mondo nella produzione di tappi in sughero, in grado di coprire da sola il 36% del mercato mondiale di questo comparto, e il 23% del mercato globale di chiusure per vino; conta 22 filiali distribuite nei principali paesi produttori di vino dei cinque continenti.

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: