Tartufo&Sigaro, what else?

by Tuesday, June 13, 2017

Un abbinata quantomai singolare, intensa e per questo imperdibile quella che andrà in scena giovedì 15 giugno a Villa I Morulli, sulle colline di Firenze, per l’evento “Cosimo I Granduca di Toscana”.

The appointment, organizzato da Le Cigarò, Gentlemen’s Club di Firenze presieduto da Giorgio Bonvini, porta questo titolo in onore del Granduca Cosimo I dè Medici, celebre personaggio che le Manifatture Sigaro Toscano hanno voluto omaggiare dando lo stesso nome al loro sigaro lanciato di recente sul mercato per festeggiare i primi passi del tabacco in Italia: fu infatti proprio Cosimo I a costituirne le basi dato che, come si narra, in 1560 ricevette in dono dal Ve-scovo di Sansapolcro dei semi di tabacco, momento che determinò l’inizio del-la coltivazione e della lavorazione di questa pianta in Toscana.

La serata prevede una fumata di Sigaro Toscano con una cena a buffet: lo chef Diego Spatari Tironi ha ideato per l’occasione un particolare menu ed all’interno di ogni piatto si troveranno i pregiati tartufi di Stefania Calugi, che sono stati selezionati seguendo alcune linee tra cui l’armonia degli abbinamenti, la possibilità di scegliere tra alimenti con tartufo e senza tartufo e una certa va-rietà: si inizia accostando salsa gelèe al vino Chianti a cruditè di frutta e ver-dura di stagione per poi passare a crostini misti che prevedono crema tartufa-ta bianca e crema tartufata nera e poi creme di asparagi, di carciofi e di olive nere e a seguire delicati e sfiziosi tramezzini con burro al tartufo.

A spiedini di pecorino di varie stagionature serviti insieme a carciofi e pomo-dori secchi seguiranno due primi piatti in cui altri prodotti di Stefania Calugi verranno utilizzati in maniera distinta: con le pennette di Gragnano l’accompagnamento sarà con crema di Parmigiano Reggiano al tartufo, mentre con i maccheroncini in scoltellato bianco di coniglio verrà data agli ospiti la possibilità di condire a piacimento con olio al profumo di tartufo bianco; come dessert finale sono previsti invece dei mini cestini di frolla in mousse di ricotta e yogurt con scorzette di arancia e nocciole del Piemonte che gli ospiti potranno decidere di guarnire con miele al tartufo nero pregiato o confettura di fichi, pinoli ed agrumi.

Si tratta di una serata che ha unito varie eccellenze: l’azienda di tartufi Calugi di Castelfiorentino è difatti partner dell’evento di Le Cigarò insieme ad altre realtà quali Club del Sigaro Toscano, il distributore di distillati/vini/food Velier e la coltelleria Saladini per celebrare il sigaro toscano, produzione che si configuara in Italia e nel mondo come un alfiere della regione.

La quota di partecipazione alla cena + fumata è di 50 euro, solo fumata 20 euro e si prenota a lecigarofirenze@gmail.com

0

No Comments Yet.

What do you think?

Your email address will not be published. Required fields are marked *