Sun Studio 24 Hours on the wine production chain. To participate just a click online

by Monday, April 22, 2013

670_0_1556025_293360

Waiting for the 10 next June, the study on wine industry 2013 revealed some results at Vinitaly, highlighting the positive relationship of Italian wine consumers and an evolution of behaviors, values and expectations can hold up despite the crisis. La maggioranza del campione intervistato si dichiara appassionata, curious, interessata (57%) mentre il livello di competenza e conoscenza è a livelli più bassi (22%) but growing. Gli astemi sono stabili e ampiamente sotto la soglia del 10%.

Nell’attuale contesto socio-culturale ed economico, the ricerca della quality nel vino appare decisamente orientata al concetto di naturalità, sicurezza-salubrità and bevibilità ma anche al giusto e comprensibile prezzo.

The rapporto con la distribuzione si evolve: la GDO è sempre in primo piano ma gli acquirenti vino sono sempre più eclettici e nomadi nell’utilizzo dei format distributivi, cercando di accorciare le distanze e di amplificare il piacere dell’acquisto: over the past 6 months, tra gli intervistati del campione web people DOXA-ADVICE quasi 4 on 10 have comprato direttamente in cantina e/o via internet, a fronte di 7 on 10 che hanno acquistato in GDO. Quest’ultimo è il format distributivo utilizzato più spesso per gli acquisti di vino (54%), While the 46% degli acquirenti utilizza un altro tra i molteplici canali ormai a disposizione (cellar, internet, shops, bar, agriturismo, negozi vino sfuso, bar ecc…).

I membri del comitato tecnico, che dovranno esprimersi sulle direttrici di sviluppo nel prossimo futuro del vino italiano sono Giampietro Comolli, presidente Ovse, Osservatorio Vini Spumanti Effervescenti, Andrea Gori, sommelier, oste, giornalista e blogger, Benedetto Marescotti, responsabile Trade Marketing Caviro, Lucio Monte, responsabile dell’area tecnico-scientifica dell’Irvos, Ettore Nicoletto, Ceo Santa Margherita e presidente Consorzio Italia del Vino, Luigi Odello, presidente Centro Studi e formazione assaggiatori, Davide Paolini, astronauta, Charlotte Easter, responsabile relazioni esterne dell’azienda Pasqua Vigneti e Cantine, presidente Agivi – Associazione Giovani Imprenditori Vinicoli Italiani, Giancarlo Perbellini, Chef patron Perbellini, membro Les Grandes Tables du Monde, Sofia Rocchelli, Esperta di marketing e comunicazione dell’agenzia milanese Maurizio Rocchelli, Eugenio Sartori, Direttore Vivai Cooperativi Rauscedo, Christian Scrinzi, enologo e direttore di produzione del Gruppo Italiano Vini, Sergio Soavi, responsabile prodotti tipici Coop, Bruno Trentini, enologo e direttore generale cantina di Soave, Andrea Terrano, Presidente Vinarius, Giancarlo Vettorello, Direttore Consorzio Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore.

E’ attualmente online a sondaggio per raccogliere opinioni e contributi da parte dei professionisti della filiera vitivinicola (production, distribution, entertainment & mescita, comunicazione). Per partecipare

http://survey.euro.confirmit.com/wix1/p1272927471.aspx

0

No Comments Yet.

What do you think?

Your email address will not be published. Required fields are marked *