http://geishagourmet.com/2012/02/20/crisi-o-non-crisi-il-pranzo-si-fa-fuori-casa-soprattutto-con-panini-e-pizza/

Crisis or no crisis, lunch gets away from home. Especially with sandwiches and pizza

by Monday, February 20, 2012

Despite the crisis, the Italians do not renounce to lunch at the restaurant during the working days: every day is about 12 million Italians who dine out, and each year we consume more than 1,8 billion lunches, at a cost of about 12,5 billion euro. A given steadily increasing: over the past 15 anni la percentuale di coloro che pranzano fuori casa è aumentata di 5 points, passing by 15 al 20% attuale.

I pranzi fuori casa, secondo i dati elaborati daSapore Tasting Experience” – il salone del settore che si tiene a Rimini Fiera dal 25 al 28 February -, vengono consumati prevalentemente in trattorie o ristoranti (28%), a little’ meno negli snack bar (22%) e nelle pizzerie a taglio o nelle tavole calde (18%). La spesa media a pasto è di 7 euro, e tra i prodotti scelti spicca, al primo posto, in 26% of cases, a sandwich, seguono la pizza (23%), un primo (15%) o un’insalata (13%). Solo poco più di dieci italiani su cento continuano, Instead, a essere fedeli al vecchio concetto di pasto completo fatto di primo, According to, contorno e frutta.

Tra le bevande che accompagnano i cibi al primo posto risultano l’acqua minerale (46%) e le bevande analcoliche, mentre sono marginali i consumi di vino e birra. Quest’ultima, Instead, viene molto apprezzata in altre occasioni, e risulta essere la bevanda alcolica preferita dagli italiani maggiorenni fino ai 44 years.

Pizza e birra restano un classico
Il consumo di birra in Italia rimane comunque moderato e prevalentemente circoscritto ai pasti. Nei fine settimana, tra ristoranti e pizzerie, è la bevanda scelta dal 42,6% degli avventori, against the 41,9% di chi preferisce il vino. Che nei giorni feriali si riprende però la rivincita, with the 21,8% against the 19,6%.

0

No Comments Yet.

What do you think?

Your email address will not be published. Required fields are marked *