http://geishagourmet.com/2011/10/15/cooking-for-art-2011-lopen-colonna-diventa-uno-scrigno-alpino/

Cooking for art 2011. L’Open Colonna diventa uno scrigno alpino

by sabato, ottobre 15, 2011
Cooking for Art 2011 - Roma

Cooking for Art 2011 - Palazzo delle esposizioni dal 22 al 24 ottobre 2011

 

Dal 22 al 24 ottobre 2011 ritorna COOKING FOR ART . La seconda edizione di questo viaggio alla scoperta della cucina avrà come cornice lo splendido palazzo delle Esposizioni a Roma.

La Montagna, questa la tematica scelta, colorerà di nuovi sapori ed odori  quel luogo “polivalente ed ecclettico” che è l’Open Colonna. Una tre giorni per innoltrarsi nelle sfacettate peculiarità della cucina dell’arco alpino. Scoprire i tesori delle celebri località della Val di Fiemme, Madonna di Campiglio, Vallagarina e Comune d’Isera. Assaporare i prezionsi intrecci culinari della Val Gardena, Alta Badia, Cortina d’Ampezzo, Livigno e Madesimo. Confrontare quest’esperienza alpina con le eccellenze dei Monti della Laga del Parco nazionale del Gran Sasso.

Un nuovo percorso da affrontare con la rassicurante guida di Luigi Cremona che animerà e condurrà lo Showcooking di Witaly. Una serie di tappe tra la cucina del doppiamente stellato Michelin Norbert Niederkofler e quella di Stefano Masanti de “il cantinone” a Madesino (SO). Si sveleranno le alchimie culinarie Alessandro Gilmozzi  di “El Molin” a Cavalese (Tn) e di Felice Lo Basso del “Alpenroyal Grand Hotel – Gourmet & Spa” a Selva Alta di Val Gardena. Intenti ai fornelli ci saranno  anche gli chef Graziano Prest del “Tivoli”  di Cortina d’Ampezzo (BL), Niko Romito di “Reale Casadonna” Castel di Sangro (AQ), Daniele Zunica dell’ “Hotel Zunica 1880” a Civitella del Tronto (TE) e molti altri ancora.
Prodotti artigianali, vini e specialità uniche trasformeranno l’Open Colonna in uno scrigno alpino.

Lunedì 24 le parole enogastronomiche avvolgeranno le mura dell’auditorium del Palazzo delle Esposizioni grazie alle guide Touring. Teresa e Lugi Cremona presenteranno ufficialmente la guida  Alberghi e Ristoranti 2012, un evento arricchito dalla consegna dei premi Ruote d’oro Touring, e gli attestati ai ristoranti e alberghi delle categorie Buona Cucina , Medaglie e Stanze Italiane. A seguire, accompagnata da un bridisi di vini autoctoni, la presentazione della guida Vini Buoni d’Italia 2012, curato da Matio Busso e da Luigi Cremona.

Evento clou la finalissima del Premio Miglior Chef Emergente d’Italia 2011, i tre chef in gara verranno giudicati da una giuria di qualificati giornalisti (ci sarà anche la vostra GG 😉 ) e chef famosi. A sfidarsi con fantasia ed originalità culinaria :
Alessandro Cogliati del “Due Scale” di Luino ( Va), “Emergente Nord”;
Alessio BiagiCanapone” di Grosseto, “Emergente Centro”;
Roberto Allocca già ristorante “Marennà” di Sorbo Serpico (Av), “Emergente Sud”.
Il vincitore rappresenterà l’Italia del domani al Summit della Cucina Italiana nel Mondo, che si svolgerà ad Hong Kong dal 3 al 6 novembre 2011.

Nelle giornate precedenti, TrentoDoc preparerà all’evento con una serie di brindisi itineranti in undici locali dislocati lungo le vie della capitale.

0
2 Responses
  • curioso
    ottobre 19, 2011

    ma ciao, Geisha! stamattina non sapevo se fartela passare…liscia, la chiusura qui sopra; poi, leggendo un mini trafiletto sull’iniziativa del Trentodoc a Roma riportata da un quotidiano trentino, mi son detto: ma come, con il budget che hanno non sono nemmeno riusciti a mettere il cappello sul Cooking for art (che fa notizia, come si evince dal pezzo sopra)per rimediare “con una serie di brindisi itineranti lungo le vie della capitale” (che non potrà mai fare notizia)? Ah, dimenticavo: questa dev’essere una di quelle vecchie attività 2011, mentre quelle dell’anno venturo sì che saranno spumeggianti, a sentire quel che si dice del Piano 2012!

  • Geisha Gourmet
    ottobre 19, 2011

    Andrò a roma e poi ti racconterò, caro Curioso!

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: