Il pizzocchero diventa IGP

von Dienstag, Mai 24, 2016

Dopo due anni di attesa è arrivato il via libera da parte dell’Europa, che ha riconosciuto ai Pizzoccheri della Valtellina l’Indicazione Geografica Protetta. L’assegnazione dell’ambito marchio è verificabile sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea C 185 von 24 Mai 2016. “Sono felicissimo di questa notiziacommenta Fabio Moro, presidente del Comitato per la valorizzazione dei Pizzoccheri della Valtellinaed esprimo il mio più sentito ringraziamento a tutti coloro che in questi anni di sono spesi per questa causa, dalla Regione Lombardia al Ministero e ovviamente l’Unione Europea, guidando il Comitato nel lungo e difficile precorso burocratico per l’ottenimento dell’IGP. Oggi inizia una sfida non meno impegnativa e significativa, ovvero la costituzione del Consorzio di Tutela dei Pizzoccheri di Valtellina Das, mi auguro, accoglierà tutti i produttori. Al Consorzio spetterà infatti il compito di aderire, ed esserne allo stesso tempo garante, ad una filiera di qualità. Da domani, dann, di nuovo tutti al lavoro”.

Ottimo il risultato ottenuto per un prodotto così importante per il territorio della Valtellina e che certamente farà bene all’area montana che ha dato i natali a uno dei primi piatti più buoni d’Italia.

Leggi la ricetta dei pinzocheri dell’Accademia del Pinzochero di Teglio Valtellina HIER.

Photo www.robytrab.com

0

Noch keine Kommentare.

Was denkst du?

Ihre e-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Pflichtfelder sind markiert *