Il futuro dell’AIS Veneto è donna

by lunedì, maggio 11, 2015

Ieri a Bagnoli di Sopra (PD) sono stati eletti il Miglior sommelier del Veneto, categoria professionisti e categoria non professionisti. In giuria c’era anche la vostra GG :).

A primeggiare sono stati Gianluca Boninsegna e, non professionista, Laura  Vianello.

Il futuro è indubbiamente rosa in Veneto, a dirlo sono i numeri: 9 candidati non professionisti di cui 6 donne under 30 o giù di lí, e la finale che ha visto 3 di loro contendersi il titolo Francesca Penzo delegazione di Rovigo; Laura Vianello delegazione di Venezia; Francesca Novello delegazione Verona); 5 sommelier professionisti candidati di cui due donne e una in finale, Ilaria Novello (insieme a Marco Comunian e al vincitore Boninsegna).

Questa è l’ennesima conferma che la direzione che da tempo racconto è quella giusta: una donna sempre più appassionata al vino e al cibo, decisamente meno noiosa nel raccontarlo e più passionale nell’approcciarlo. Le ragazze di ieri — quasi tutte tacco 10-12 — lo hanno confermato. Ho letto ancora un po’ di incertezza, ma la direzione è quella giusta.


                

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: