Miglior Sommelier d’Italia 2014 è Ottavio Venditto

by lunedì, dicembre 1, 2014

La vittoria l’ha dedicata al papà, recentemente scomparso. Ottavio Venditto (ristorante La Tavernetta, Lido di Venezia) è il Miglior Sommelier d’Italia Premio Franciacorta 2014, il concorso dell’AIS più ambito dai sommelier italiani. Ottavio ha avuto la meglio su altri 12 pretendenti, tutti giovanissimi ed è questa la cosa più bella di questa edizione del concorso: sei under 30 –  Venditto, classe 1986,  Luca Degl’Innocenti di 25 anni, Emanuele Riva (29 anni), Lorenzo Scapecchi (27 anni), Daniele Sevoli (30) e Andrea Galanti (30) – e cinque under 40, ovvero Filippo Gastaldi (1983), Federico Scarponi (1982), Telemaco Caldandrino (1976), Valentina Merolli (1974), Massimo Tortora. I profili di tutti i semifinalisti li trovate QUI.

finalisti miglior sommelier italia ais 2014

Tornando al concorso, seconda classificata Valentina Porretta Melorri (che mi ha colpita per le sue poetiche descrizioni enologiche, davvero coinvolgenti), terzo Luca Degl’Innocenti.

A giudicarli, una giuria tecnica capitanata dal campione del mondo Luca Martini, una giuria istituzionale (presidente AIS Italia Antonello Maietta, presidente Istituto Franciacorta Maurizio Zanella, Miglior Sommelier d’Italia 2013 Andrea Balleri, Cristiano Cini e la vostra GG 😉 ), una giuria giornalisti.

zanella negri maietta

Qui sotto invece sono con il conduttore del premio, Sandro Camilli, presidente AIS Umbria.

francesca negri sandro camilli

 

 

 

 

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: