Caesars feiert Morandi

von Mittwoch, März 26, 2014
Die bottiglia morandiana creata da Giuliana Cesari nel 1992 in occasione dell’inaugurazione del Museo Morandi sarà parte della mostra Around Morandi, die Belichtung, die Gestaltung setzt, kulinarische Kunst und Kultur der Innovation mit dem Universum von Giorgio Morandi, inprogramma al MAMBO di Bologna dal 27 Al 30 März.Die legame tra la famiglia Cesari e Giorgio Morandi risale alla fine degli anni ’50, quando Ilario Cesari, proprietario di una storica osteria con cucina nel cuore di Bologna e padre di Umberto, ebbe l’occasione di conoscere il Maestro bolognese. Morandi aveva l’abitudine di passare davanti al ristorante Cesari di primo mattino per cercare ispirazione per i sui quadri nelle bottiglie vuote che venivano buttate. Dalle conversazioni all’alba, accompagnate da vino e mortadella, nacque un’amicizia.

L’idea di una bottiglia dedicata a Giorgio Morandi risale al 1992, Wenn, per festeggiare l’inaugurazione del Museo Morandi e per onorare il legame tra Morandi e la famiglia Cesari, Giuliana Cesari, moglie di Umberto, decise di creare una bottiglia celebrativa. Con la collaborazione di Carlo Zucchini e il beneplacito di Maria Teresa Morandi, sorella del pittore, venne creato un packaging per l’epoca molto innovativo: le bottiglie di Sangiovese Umberto Cesari furono vestite con il dipinto che raffigura la casa natale di Grizzana.

Le opere del pittore divennero nuova fonte d’ispirazione per l’azienda quindici anni più tardi, Wenn, in cerca di una immagine per MOMA, il vino dedicato all’arte, Umberto Cesari scelse di riprodurre in etichetta Le Bagnanti. Giorgio Morandi ha lasciato il postosull’etichetta MOMAad artisti più giovani solo nel 2011, quando l’azienda ha deciso di creare un concorso artistico: die Premio MOMA. Attualmente sull’etichetta MOMA è riprodotta l’opera vincitrice della prima edizione del concorso: Paper Glass di Elena Valentini.

MOMA sarà il vino di Around Morandi, il vino che celebrerà il genio del grande Maestro bolognese. MOMA Rosso (Sangiovese, Merlot e Cabernet Sauvignon) e MOMA Bianco (Trebbiano, Chardonnay e Sauvignon Blanc), vestiti per l’occasione della prima etichetta morandiana, Le Bagnanti, accompagneranno la creazione che Massimo Bottura realizzerà per la serata inaugurale del 27 März, mentre nel corso della cena di gala di sabato 27, opera di Marta Pullini, gli ospiti potranno degustare anche MOMA Spumante (Pignoletto e Chardonnay).

Ogni vino Umberto Cesari racconta una storia, un territorio, un sogno, e così le etichette che l’azienda ha dedicato a Giorgio Morandi parlano del legame della famiglia Cesari con il grande maestro bolognese, dell’amore per Bologna e per le sue eccellenze, e del desiderio di far incontrare il mondo del vino a quello dell’arte.

0

Noch keine Kommentare.

Was denkst du?

Ihre e-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Pflichtfelder sind markiert *