http://geishagourmet.com/2013/09/30/nuovo-incarico-in-piemonte-per-cannavacciuolo/

Nuovo incarico in Piemonte per Cannavacciuolo

by lunedì, settembre 30, 2013

IL BOSCARETO

Lo chef Antonino Cannavacciuolo, campano di Vico Equense, ha trovato la sua consacrazione trasferendosi al Nord, sul Lago d’Orta. A Villa Crespi coniuga la tradizione campana con quella tradizionale del Nord con rara golosità, dimostrando come ci si può allontanare dalle proprie radici senza scordarle.

 

Da 22 anni Antonino si lascia guidare dalla passione e dalla forza che nasce da una sfida continua con se stesso, mosso dalla volontà di dover ricominciare dal punto in cui è arrivato. Cannavacciuolo è spinto da una ricerca continua verso il prodotto, la passione, il sacrificio, la costanza e da una dedizione totale a questo lavoro. La sua cucina è espressione della vita e come tale non si ferma mai, é sempre uno studiare, un crescere.

 

Sempre aperto a nuove sfide e opportunità, dal primo agosto 2013 Antonino Cannavacciuolo, 2 stelle Michelin, ha assunto la direzione del ristorante La Rei e di tutte le attività food de Il Boscareto Resort & Spa a Serralunga d’Alba.

 

A tale proposito afferma:  «Un nuovo intervento per divulgare la mia filosofia di cucina e il mio personale modo di intendere la ristorazione. Mantenendo l’alto livello di qualità e il forte rispetto per i clienti che cerco di avere a Villa Crespi, la nuova gestione de Il Boscareto Resort & Spa assumerà il profumo e l’impronta del mio pensiero».

 

Antonino supervisionerà ogni aspetto legato alla ristorazione del resort, dalla definizione dei menu all’organizzazione generale, dallo staff alla brigata in cucina. A breve lo chef svelerà i nuovi menu e i dettagli dei progetti che ha in serbo per questa collaborazione.

 

Il Boscareto Resort & Spa

Il Boscareto Resort & Spa è l’unica struttura cinque stelle lusso nelle Langhe, pensata per interpretare e trasmettere agli ospiti – dall’Italia e da tutto il mondo – la profonda passione per l’accoglienza e la qualità che questo territorio ispira. Il resort, con 38 camere di cui 9 suite, è immerso nei vigneti, sulla sommità di una collina coltivata a Nebbiolo, e offre uno sguardo che abbraccia i luoghi più affascinanti e intensi di quest’area ricca di storia, letteratura e tradizioni (www.ilboscaretoresort.com).

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: