Diejenigen, die… Laden Sie für Mollarti zum Essen ein!

von Donnerstag, Januar 24, 2013

 

Sind meiner Meinung nach einer alien-Spezies, aber leider einige von euch werden bereits passiert, sie zu treffen... Ist mir mehr als einmal passiert vom Zuschauer dazu zu unterstützen, was meiner Meinung nach ist eine der absurdesten Entscheidungen, sadistische und masochistische, dass möglicherweise. L’ultima volta mi è successo non molto tempo fa: locale romantico, cena a lume di candela, a un certo punto lei scoppia a piangere come una fontana, poi tenta di nascondersi e trattenersi, smorza le lacrime e soffoca i singhiozzi, guarda in basso mentre il cameriere porta via un piatto e riapparecchia per il successivo… Lei si era vestita elegante, forse aveva anche comprato un vestito nuovo per l’occasione, sicuramente si era impegnata a infilarsi un tacco 12 con cui non aveva molta familiarità, tanto che sotto il tavolo, di nascosto, ogni tanto si sfilava i trampoli e sgranchiva i piedi (lo so, non si fa, non è molto fine, ma non credo lui l’abbia mollata per questo). Era evidente che non se l’aspettava che quella cena sarebbe stata l’ultima assieme a lui. Quasi certamente lei pensava in una dichiarazione d’amore, o peggio, a una proposta di convivenza se non di matrimonio. Kurz gesagt, dal sogno all’incubo nel giro di un antipasto…

Cosa spinge qualcuno a invitanti a cena, e in un bel locale, per lasciarti? Cosa diavolo gli viene in mente di metterti in una situazione già di per sé mortificante e umiliante, figuriamo in pubblico? L’unica spiegazione che trovo possibile è la paura di sceneggiate, che in pubblico lui conta che tu non faccia. Tun, dann, se lui ha deciso di mollarti nel bel mezzo di una cena?
1. Se non sei molto distante da casa, digli “scusa caro, devo andare un attimo alla toilette…”. Lui penserá che stai tardando perché ci vuole tempo per ricomparsi di fronte a queste cose, e ti aspetterà paziente, mentre tu te ne sarai andata a piangere a casa, agguantando il primo taxi disponibile. Natürlich, spegni il cellulare e non rispondere alle sue chiamate mai più. Uno che ti lascia così non va rimpianto.
2. Se vuoi rendergli pan per focaccia e umiliarlo a tua vota (come in parte capisco che sia legittimo, seppur ritengo sia anche fondamentalmente inutile, tanto lui non capirà, non si ravvederà e nemmeno non gli servirà da lezione) non ti resta che scegliere: tirargli in faccia e sulla camicia bianca un bicchiere di vino (Rot, mi raccomando), rovesciargli sui pantaloni la zuppa bollente appena arrivata in tavola, oppure usare sempre la scusa della toilette per uscire e rigargli tutta la macchina.
3. Giocare, bluffando ovviamente, di contrattacco. Riesci a immaginarti la sua faccia se, invece di implorarlo di non lasciarti e di piagnucolare come una bambina, si sentisse dire da te: “In effetti hai ragione, ci stavo pensando anche io da un po’ perché, sai, mi sto vedendo con qualche altro ragazzo…”.

Persönlich, opterei per la soluzione 1, ma mi rendo conto che in certi momenti posa uscire il lato peggiore di noi… Mettiamola così, tu comunque hai la possibilità di scegliere se finire la cena e lasciare così che lui compia fino in fondo la sua tortura (sconsigliato) oppure di gettare la spugna e andarvene prima che la situazione degeneri. Chi invece non può scegliere siamo noi spettatori del tavolo a fianco, a cui si chiude lo stomaco e a cui quel cafone privo di classe del tuo fidanzato e della tua fidanzata sta rovinando la serata (la nostra sì, Außerdem, che voleva essere romantica a tutti gli effetti).

Per lasciarsi o fare scenate, se proprio volete utilizzare una location pubblica, vi consigliamo:
1. Un bar chiassoso da aperitivi dove sarete talmente in tanti che nessuno vi noterà.
2. Una pizzeria, se proprio non riuscite a stare a stomaco vuoto. Servizio veloce, ambiente informale, in un’oretta il calvario è finito.
3. In un fast food. Specie se siete dei gourmet, lei capirà subito che tira un’aria strana…

Ma c’è anche un caso, declinato al femminile: la scenata al ristorante con lei che ti insulta perché ti ha sgamato – o pensa di averlo fatto – dopo aver letto i tuoi sms o Facebook. Dopo averti fatto un mazzo quadro a voce sufficientemente alta perché tutti potessero sentire nel raggio di almeno 4 Tabellen, lei si alza e ti molla da solo davanti ai piatti fumanti appena arrivati in tavola. In quel momento lei si sente Brook di Beautiful e sta contando fino a 10 in attesa che tu le corra dietro… Non farlo. Weil?
1. Perché se è vero che l’avete tradita forse è meglio che vi prendiate del tempo per capire cosa volete.
2. Perché se non è vero, lei comunque è una maleducata che non vi ha nemmeno fatto parlare per sentire la vostra versione dei fatti e non si merita la vostra comprensione.
3. Perché lei quella sceneggiata l’aveva calcolata e forse anche sognata da tempo, e ora se la stava gustando tutta, ma perché sia davvero riuscita, per lei, manca solo che voi le corriate dietro. Se non lo farete, lei sarà ancora più arrabbiata di prima, volete perdervi questa soddisfazione?

20130124-162050.jpg

0
1 Antwort
  • salvi
    Januar 24, 2013

    Bè tutto può essere opinabile,ma se sei innamorata ed orgogliosa povero lui……. Non un bicchiere di vino rosso sulla camicia ma tutta la bottiglia in testa!!!!!
    Poi piangi e ti disperi per un pò, ma ricominci a vivere un’altra volta. 😉

Was denkst du?

Ihre e-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Pflichtfelder sind markiert *