http://geishagourmet.com/2012/07/26/dalla-foodycall-al-foodster-un-po-di-slang-sul-cibo/

Von Foodycall bis Foodster. Ein bisschen’ Essen-slang

von Donnerstag, Juli 26, 2012

Beim Surfen im Internet stieß ich auf eine amerikanische urban Slang-Website. Ich fing an Scartabellarlo, die auf der Suche nach einigen Neuschöpfung mit Bezug zu essen und Wein und ich direkt aus? Diese Devils of Americans konnten auch dieses bekannte wie alte Konzept in einem Wort zusammenfassen: “la/lo invito fuori a cena, ma non me ne frega niente della cena, è un pretesto per finirci a letto, Ich hoffe…”. Hier ist, quello che noi esprimiamo con una quindicina di parolevariabili a seconda del dono della sintesi suffragati anche da qualche espressione goliardicaa New York City si chiama foodycall.

Essendo che il foody (o foodie) è qualcuno che apprezza la buona cucina, allora mi viene da domandarmi: la foodycall è rivolta solo agli inviti con secondo fine fatti ai/alle gourmet?! L’Urban Dictionary non chiarisce😉

La foodycall non è da confondere con la foody call, uno spazio tra una parola e l’altra che fa la differenza: la foody call infatti è l’invito a cena che si fa a qualcuno semplicemente perché non si vuole mangiare da soliIl suggerimento è quello di farvi mandare un sms, perché la vedo dura capire, a voce, se si tratta di una foodycall o di una foody call

Ma vediamo un podi altri termini davvero interessanti e divertenti:

Foodboner: il motto erotico stimolato dal pensiero di qualcuno che ti piace unito a un cibo di cui vai pazzo.

Foodang! = What the hell! = Accidenti!

Foodasaur: persona che ama mangiare più di qualsiasi altra attività al mondo.

Foodaholic: qualcuno che ama il cibo.

Foodcentric: un foody non snob, che ama il piacere di uscire a cena come quello di cucinare per gli amici, che è bravo di cucinare ma non lo sbandiera ai 4 zwanzig.

Foodell: il piacere erotico che si prova a cospargere di cibo il corpo nudo del proprio partner.

Foodgasm: quello che si verifica quando si mangia un alimento particolarmente seducente. Gli effetti più comuni sono i seguenti:
1. Diventare debole nelle ginocchia
2. Gli occhi roteano e poi si chiudono, e a questo solitamente segue l’esclamazioneMa è maledettamente buono!”
3. Il gusto è così travolgente che vi manca il respiro

Foodster: qualcuno che fa lo snob parlando di ingredienti sconosciuti e tecniche di cottura complicatissime per tutta la sera elogiando le sue capacità e le sue ricercatezze.

 

 

0

Noch keine Kommentare.

Was denkst du?

Ihre e-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Pflichtfelder sind markiert *