http://geishagourmet.com/2010/05/25/da-shanghai-a-relais-chateaux/

Von Shanghai nach Relais & Châteaux

von Dienstag, Mai 25, 2010

Sono tre le cantine trentine selezionate per rappresentare l’eccellenza made in Italy in Oriente all’esposizione universale dell’Expo di Shanghai in programma da maggio ad ottobre 2010. Dies ist Endrizzi, Ferrari und Distilleria Bertagnolli.

Die Wahl wurde von der Enoteca Italiana von Siena die etwa 200 nationalen Labels ausgewählt. Insbesondere, Endrizzi porterà a Shangai otto dei suoi vini come faranno anche Ferrari e la Distilleria Bertagnolli. L’Expo di
Shanghai rimarrà aperto per sei mesi con una stima di presenze di oltre 70 milioni di visitatori. Le bottiglie verranno presentate al pubblico nel corso dell’esposizione in un’area curata dalla triennale di Milano e ciascuna bottiglia verrà affiancata da un bicchiere creato dai mastri vetrai di Murano.

I visitatori saranno accolti inoltre da un’installazione multimediale contenente un percorso in 3D delle bottiglie, che sarà visibile anche sul sito dell’evento http://expo2010.cn .

La maison spumantistica Ferrari, dann, ha siglato una partnership con Relais & Châteaux Italia, il più prestigioso circuito dell’ospitalità, che coinvolge fantastiche dimore dal nord al sud della penisola, dall’Hotel Gardena di Ortisei al Grand Hotel San Pietro di Taormina passando per ristoranti a tre stelle come l’Enoteca Pinchiorri, Da Vittorio e dal Pescatore Santini. Saranno Ferrari le bollicine italiane esclusive dei grandi eventi di Relais & Châteaux Italia, dall’omonimo Trofeo di Golf ai convegni annuali.

«La grande ristorazione è da sempre l’ambasciatrice per eccellenza delle nostre bollicinericorda Matteo Lunelli, vice presidente delle Cantine Ferrariè quindi per noi un grande piacere ed un onore accompagnare Relais & Châteaux, che rappresenta il gotha dell’ospitalità alberghiera e gastronomica». Aurora Lamperti, direttore di Relais & Châteaux Italia, ha inoltre sottolineato: «Condividiamo con Ferrari i valori di eccellenza e la filosofia dellart de vivre che da sempre caratterizzano lo spirito di ospitalità Relais & Châteaux. Questa collaborazione porterà, ne siamo certi, a una rilevante e reciproca valorizzazione».

0

Noch keine Kommentare.

Was denkst du?

Ihre e-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Pflichtfelder sind markiert *