7-13 maggio: MILANO FOOD WEEK, nona edizione

by sabato, maggio 5, 2018

MILANO – Sette cucine tematiche disseminate per la città, tante quante i giorni di durata dell’evento; quaranta chef tra i più rappresentativi del panorama italiano, coinvolti in altrettanti storycooking; quattro Onlus impegnate in una raccolta di generi alimentari: questi alcuni numeri della nona edizione della Milano Food Week, il “Fuorisalone del gusto”, che avrà luogo tra il 7 e il 13 maggio prossimi.

Comune denominatore sarà il “carrello della spesa”, interpretato come mezzo utile per spostare il focus della manifestazione dalla cucina all’alimentazione: «Il carrello – ha spiegato Federico Gordini, ideatore e presidente di Milano Food Week – rappresenta uno spunto di riflessione sui consumi del pubblico, perché accomuna tutti, dagli chef alle casalinghe, passando per i manager e gli studenti. In più, può trasformarsi nello strumento per aiutare chi è in difficoltà. A Milano, di pari passo con il numero dei foodies, cresce a vista d’occhio anche quello dei poveri: una problematica presidiata dallo straordinario lavoro di alcune associazioni e dei loro volontari, che abbiamo sentito il dovere di sostenere».

Federico Gordini

City Kitchen, Public Kitchen, Student Kitchen, Home Kitchen, Special Kitchen, Lifestyle Kitchen, oltre a un Healthy Point, saranno le sette cucine tematiche: sedi di esperienze enogastronomiche esclusive, associate a contesti e stili di vita diversi. Fra i protagonisti delle tantissime iniziative presso le varie cucine, collocate prevalentemente nel centro città, ci saranno – solo per citarne alcuni: Alessandro Negrini e Fabio Pisani de Il Luogo di Aimo e Nadia, Enrico Bartolini, Luigi Taglienti, Davide Oldani, Filippo La Mantia, Andrea Aprea del VUN, Tano Simonato di Tano Passami l’Olio, Viviana Varese di Alice, i pasticcieri Ernst Knam e Gianluca Fusto. Non mancheranno personaggi dello sport e dello spettacolo, come il pallavolista Andrea Zorzi, la showgirl Federica Fontana, il musicista Omar Pedrini e la conduttrice radiofonica Marisa Passera.

Per la prima volta, grazie all’Università IULM, la manifestazione avrà un punto cardine in un contesto scientifico e accademico. L’ateneo, da tempo attento al tema del cibo sia nell’offerta didattica sia in attività di ricerca anche di matrice neuro-scientifica, declinerà il tema di quest’anno (il carrello della spesa) con uno sguardo specifico rivolto al “carrello degli studenti”.

Il risvolto sociale della Milano Food Week sarà rappresentato da tre progetti destinati a sostenere la Caritas Ambrosiana e un gruppo di organizzazioni non-profit (SoliDando di iBVA, Opera Cardinal Ferrari ed Equoevento Lombardia) che operano sul territorio di Milano, per offrire un aiuto alimentare concreto alle persone in difficoltà. Nei weekend del 5-6 e 12-13 maggio, infatti, avrà luogo una raccolta di generi alimentari in nove supermercati di Milano e uno di Rozzano dell’azienda Pam Panorama.

Inoltre, nelle cucine tematiche sparse per la città, dopo la sessione di storycooking gli chef riveleranno una propria ricetta e la lista della spesa per realizzarla. Gli utenti della piattaforma online Supermercato24 potranno quindi ordinare gli ingredienti e riceverli direttamente a casa: una spesa comoda e nobile, perché per ogni acquisto 5 euro saranno devoluti in beneficenza alle Onlus partner di Milano Food Week.

Il terzo progetto, ispirato all’evento Cow Parade, vede i carrelli della spesa diventare vere e proprie opere d’arte grazie a stilisti e designer: dodici potranno essere ammirati sui piani del Brian & Barry Bulding per tutta la settimana, nella speciale mostra CARTISTIC che verrà inaugurata lunedì 7 maggio alle 19; altri speciali “carrelli d’artista” saranno presentati all’interno delle Public Kitchen, City Kitchen e Student Kitchen. Le creazioni saranno poi vendute all’asta e il ricavato sempre devoluto alle Onlus partner. Alla fine della manifestazione anche gli prodotti alimenti eventualmente avanzati saranno prelevati ed equamente redistribuiti tra le associazioni.

Il palinsesto completo della Milano Food Week, con tutti gli aggiornamenti in tempo reale, si può consultare sul sito Internet ufficiale dell’evento; è stata inoltre realizzata una guida cartacea, che sarà distribuita in città in 400 punti tra ristoranti, hotel e pubblici esercizi.

Pagina Facebook: milanofoodweek
Hashtag ufficiale: #MFoodW

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: