Identikit dei wine lover italiani (secondo Tannico)

by venerdì, aprile 13, 2018

Il Barolo è ancoradi moda?

Il Prosecco è apprezzato solo dai low spender? Qual è la denominazione preferita dalle ragazze?

Le risposte a tutte queste domande sono nella ricerca realizzata attraverso Tannico Intelligence, il servizio di market analysis che l’enoteca online leader in Italia fornisce gratuitamente ai propri fornitori e ai consorzi.

L’attendibilità dei dati si basa su un panel composto da oltre 85.000 clienti che hanno acquistato vini su Tannico e osservando i risultati dei dati raccolti, non mancano le sorprese. Ecco qui la ricerca, da cui emerge (chiaramente sono dati solo relativi a Tannico) che i vini in crescita nel 2017 sono stati il Lambrusco (di cui nel 2013 scrivevo essere a mio avviso il vino del nuovo life style, leggi qui), il Lugana (che cito spesso, come qui) e l’Amarone (di cui sono Cavaliere SNODAR e di cui penso così: leggi qui), tre dei miei vini del cuore…

 

Tutti d’accordo?

***
Tannico è l’enoteca di vini italiani più grande del mondo, con un’offerta di oltre 12.000 etichette provenienti da più di 2.000 cantine diverse. Nel 2017, a soli 5 anni dalla nascita, Tannico (il fondatore Marco Magnocavallo è nella foto di apertura) ha raggiunto un fatturato di 11 milioni di Euro, inviato oltre un milione e mezzo di bottiglie nel mondo, servito più di 85.000 clienti ed è l’azienda italiana del food-tech che ha raccolto maggiori investimenti (8 milioni di Euro in 5 anni). Ad oggi il 40% del suo business viene realizzato via mobile. Tannico è in grado di consegnare le proprie bottiglie in giornata nella città di Milano, in 24 ore in tutta Italia e in due settimane negli Stati Uniti.

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: