Dallo chalet che si scioglie in primavera alla food box. San Valentino 2018 senza pensieri

by giovedì, gennaio 25, 2018

Il tempo vola e, per questo, è meglio iniziare a pensare a San Valentino.

Partiamo dalla questione food. Se la vostra idea è quella di organizzare una cenetta romantica a casa, ma non siete dei provetti master chef oppure il tempo per cucinare scarseggia e volete spenderlo non tra i fornelli ma a farvi belle, l’home delivery può fare al caso vostro. C’è addirittura chi ha pensato a una Special Box creata ad hoc per San Valentino: con meno di 25 euro a persona, è possibile realizzare una cena a lume di candela, senza pensare alla spesa e ai piatti da proporre, è sufficiente cucinare seguendo le semplici istruzioni di Quomi.
La Special Box di San Valentino sarà acquistabile su quomi.it/san-valentino a partire da inizio febbraio 2018 e comprenderà: 2 ricette + dessert + una bottiglia di vino Le Caleselle Valpolicella Classico della Cantina Santi. Il tutto per 2 persone al costo di 49 euro e con spedizione gratuita in tutta Italia. All’interno della box troverete anche i consigli per apparecchiare la tavola e impiattare le ricette. Le due opzioni di menu sono:
Menù standard
Ravioli al salmone con aneto e robiola
Filetto di maiale arrosto con radicchio tardivo caramellato
Crema soffice al cioccolato

Menù vegetariano
Risotto con carciofi e liquirizia
Insalata di ceci con zucca e mirtilli rossi
Crema soffice al cioccolato

Via dalla città. Per staccare e non pensare a niente se non a voi due. Tra le tante proposte che ho visionato, questa è una delle più accattivanti: un San Valentino in bianco, nella neve candida degli splendidi chalet costruiti a dicembre 2017 dall’artista Vania Cusini e destinati a sciogliersi in primavera. Mentre il vostro amore, tranquilli, resisterà 😉 L’arredamento è completamente realizzato in neve pressata, dal letto al comodino, tutto quello che c’è nella stanza è di neve. Gli chalet sono due: “Livigno Design” gioca con la tradizione alpina; un letto che rimanda alle fattorie tipiche valtellinesi, con le vecchie travi in legno (che qui sono fatte di neve), la mangiatoia, i coniglietti e gli agnellini. Pare di essere in una piccola fattoria, tutta bianca, dove accarezzare gli animaletti di neve e stupirsi per le loro forme che li avvicinano a quelli reali. L’altro chalet è ispirato alla musica, si chiama “Sound Design”; sulle pareti sfilano le chiavi di violino, il pentagramma e una finestra con tendaggi (tutto di neve). Appoggiato ai piedi del letto un pianoforte di neve, per serenate immaginarie. Il pacchetto di una notte in uno dei due Snow Chalet Livigno Design costa 400 euro e comprende una romantica notte in coppia nello chalet di neve Livigno Design in caldi sacco a pelo termici, un aperitivo musicale, la cena “Vero menu della tradizione” o “Sinfonia di sapori tradizionali” al ristorante Stua da Legn, un’esperienza rigenerante nella nuova Mandira SPA con 2 massaggi “Risveglio alpino” (25 minuti).

Lac Salin_Snow Chalet_Livigno

Hotel Lac Salin, Livigno. Snow Chalet

Hotel Lac Salin, Livigno. Snow Chalet

Terme e atmosfere medievali? L’abbinamento perfetto ve lo offre Castello di Velona, 45 tra camere e suite con ambienti dedicati al benessere, alla natura, ai colori, alla ristorazione e alla storia della grande tradizione toscana. La sorgente di acqua termale che sgorga dal Monte Amiata è l’elemento naturale che regna nei 1500 mq di superficie della OLISPA del castello, edificato come fortilizio medievale nell’XI secolo.

In cantina, Franciacorta e ostriche. Il 14 febbraio la festa degli innamorati sarà l’occasione per tutti i wine lover – e non solo – di degustare un prezioso aperitivo arricchito dall’essenza profonda della Vendemmia Cuvée 2011 firmata Bellavista, un vero e proprio capolavoro di natura capace di celebrare un delicato e inafferrabile gusto olfattivo. Un incontro tra più di 30 selezioni di vendemmia in cui il senso di armonia celebra l’intensità della spuma bianca ed esuberante e della sottile e persistente grana del perlage, il tutto avvolto dalle sfumature eleganti del rosa tenue racchiuso in un Rosé dal profumo avvolgente. Un autentico elisir d’amore che risveglierà tutti i sensi, da assaporare rigorosamente con il gusto afrodisiaco delle ostriche Fines de Claire Marennes-Oléron. L’appuntamento è quindi in Franciacorta, da Bellavista, dalle 18.30 alle 20.30 – con possibilità di visita alla cantina – e due calici di Franciacorta Vendemmia Rosé 2011 in accompagnamento alle ostriche: costa 25 euro a persona e la prenotazione è obbligatoria ( tel. 030 77 62 000 | visit@bellavistawine.it). 

Vino. Il must have di San Valentino per i wine lover sono da sempre le special edition di Veuve Clicquot. Quest’anno, poi, l’occasione è davvero speciale perché è stato proprio nel 1818 che la vedova più caparbia della Champagne inventò il primo Champagne Rosé per assemblaggio della storia.
Così, Veuve Clicquot Rosé celebra 200 anni e ancora oggi caratterizzato da un’audace predominanza di Pinot Noir, secondo lo stile della Maison, completato dalla raffinatezza dello Chardonnay e dalla rotondità del Pinot Meunier. Assemblato con i vini rossi di riserva della Maison per ottenere il suo colore brillante, per l’importante anniversario si propone nell’intrigante versione “cake” Veuve Clicquot Anniversary Bucket Cake: quando si apre si trasforma in un secchiello per il ghiaccio che contiene una bottiglia di Veuve Clicquot Rosé, completa di manico per facilitare il trasporto. Personalizzabile grazie agli stickers adesivi contenuti al suo interno, il prezzo al pubblico indicativo è di 90 euro.

Langhe Rosso Podere Luigi Einaudi. Grande vino da invecchiamento, possente ed estremamente coinvolgente,  di colore rosso granato intenso, profumo avvolgente ricco in sentori di prugna cotta e ribes nero con fondo di vaniglia, di buon corpo e ricca struttura tannica, morbido con intensi sapori di frutta e tannini bilanciati ed eleganti, leggere spezie nel finale che dichiara la componente “piemontese”. Nato nel 1997 per celebrare il centenario della fondazione dei Poderi, è il risultato di un assemblaggio di uve Cabernet, Nebbiolo, Merlot e Barbera coltivate dall’azienda Einaudi in Barolo, Neive e Dogliani. Le bottiglie prodotte sono circa 4.500 ogni anno.Costa circa 29 euro.

Tinata di Monteverro. Prodotto in prevalenza con uve Syrah e con uve Grenache, coltivate a Capalbio, uno dei borghi romantici per eccellenza, Tinata è un vino in cui la passione parte dal colore (rosso porpora) e si sprigiona nei suoi eleganti profumi di mirtillo rosso, melone e ciliegia, con note floreali di tulipano. Al palato risulta morbido e vellutato, piacevolmente fresco, con sentori di ciliegia, frutti di bosco e tabacco. Costa 100 euro.

Dubl Brut Feudi di San Gregorio. Quest’anno per San Valentino, e per tutti gli innamorati, DUBL presenta Dubl Brut in una confezione speciale che incornicia le bollicine di Falanghina 100% in un kit perfetto per un tête-à-tête romantico. Si chiama Love Moment e contiene oltre ad una bottiglia di DUBL Brut (da servire a 8 °C), due calici in vetro personalizzati DUBL e la scritta LOVE declinata in palloncini color argento e stelle filanti. Il Metodo Classico DUBL Brut si presenta nei calici con un perlage fine e persistente, ha profumi immediati e croccanti di pesca, mela golden matura e camomilla, alternati a note più rotonde di albicocca. Come la sua uva dà sensazione di leggerezza e intrigante briosità. Per info e ordinazioni store.feudi.it. Il prezzo è 47 euro.

Cioccolata. Difficile pensare a San Valetino senza, almeno, un cioccolatino. E se siete appassionati sia di cioccolata sia di birra, da qualche settimana c’è una bella novità. Davide Comaschi, maître chocolatier campione del mondo e direttore della prima accademia professionale del cioccolato in Italia, ha selezionato una serie di cioccolati monorigine firmati dal brand belga Callebaut® da abbinare alla originale birra belga Pater Linus, distribuita sul mercato da Warsteiner. Callebaut è uno dei brand di Barry Callebaut, leader mondiale nella produzione e distribuzione di cacao e cioccolato di qualità. La selezione Callebaut® è composta da una gamma di cioccolati pregiati prodotti da una delle più antiche torrefazioni belga, utilizzando le migliori fave di cacao provenienti da coltivazioni sostenibili dell’Africa occidentale, del Brasile, dell’Ecuador, del Madagascar e dell’area giavanese. Un’esperienza tutta da provare.

E a proposito di cioccolato,  per la notte più dolce e  romantica dell’anno, il Castello di Semivicoli di San Martino Sulla Marrucina propone la serata a tema “Chocolat”. Il compito di tradurre questo programma in raffinate portate sarà affidato allo chef Domenico Scotti del ristorante Santa Chiara di Guardiagriele, che per l’occasione preparerà un intero menu a base di cacao dall’antipasto al dolce. La cena sarà accompagnata dal duo Elena&Fabio, che si esibirà eseguendo i temi dalle colonne sonore dei più celebri film d’amore. La formula per un’indimenticabile serata di San Valentino prevede un costo di 120 € per la sola cena a due. Per i pacchetti cena per due + pernottamento la tariffa è di 250 € a coppia con sistemazione in camera standard, 280 € a coppia con sistemazione in Junior Suite e 350 € a coppia con sistemazione in Superior Suite (Per info&prenotazione 0871 890045, info@castellodisemivicoli.it)

Toys. Cibo, vino e… amore. Magari anche con la complicità di accessori e kit di seduzione. Tra le tante proposte sicuramente il brand che io amo di più, lo sapete bene, è LELO, che per San Valentino propone giochi intriganti con IDA (come funziona lo scoprite QUI) oppure con l’intramontabile cofanetto “Indulge me” con tanto di benda di seta, piumino Tantra e massaggiatore per la coppia NOA™ (curiosi? guardate qui).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un po’ di storia di questo iconico brand la trovate QUI

4

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: